Come funzionano le scommesse di Formula 1: leggi la guida alle scommesse disponibili e alle regole di gara.

Per tutti gli appassionati della Formula 1 il divertimento è maggiore con la possibilità di scommettere su uno degli sport più amati da tutti. Chi non ha mai visto una gara di Formula 1? Chi non conosce le regole delle qualifiche di F1 o qual è il significato del termine pole position? Proviamo a fare un ripasso delle regole generali delle F1 prima di entrare nel mondo delle scommesse sull’automobilismo.

 

Un campionato di Formula 1 è diviso in tante gare che si disputano durante l’anno: ad ogni campionato partecipano 20 piloti appartenenti a 10 squadre (o scuderie). Ogni gara viene organizzata in un fine settimana in cui abbiamo le prove libere il venerdì e le qualifiche di F1 il sabato: sono le Qualifiche Ufficiali del sabato a decretare quale sarà il posizionamento dei piloti sulla griglia di partenza. La domenica c’è invece la gara che coinvolge tutti i piloti che si sono qualificati il sabato secondo un ordine prestabilito, ordine che ha assegnato anche la pole position al primo pilota delle qualifiche, ovvero la prima posizione in griglia. Vince la gara il pilota che, concludendo tutti i giri previsti dal Gran Premio di Formula 1, taglia per primo il traguardo.

 

Sul podio dei vincitori salgono i primi tre classificati del GP ma al termine di ogni gara, e in base all’ordine di arrivo dei piloti, sono attribuiti dei punti gara (dal primo fino al decimo posto), il cui totale alla fine servirà ad assegnare il Mondiale al pilota e alla scuderia vincente.

 

Consulta il documento "Guida Altri sport" per le note tecniche di tutte le scommesse riguardanti il basketi l’automobilismo.

 

 

Importante. Per scommesse di tipo lista, se l'atleta/giocatore non scende in campo, le scommesse accettate su di lui sono considerate perdenti e quindi, in questo caso, non è previsto il rimborso della scommessa.

Come giocare le principali classi d’esito sulla Formula 1?

Se sei un appassionato della Formula 1 puoi utilizzare la nostra guida sulle scommesse per tentare la tua fortuna. Nel palinsesto di Sisal.it troverai una ricca offerta di scommesse dedicate alla Formula 1 con numerose classi d’esito con le quali potrai divertirti nei weekend delle gare. Ma prima di giocare con le quote di Sisal sulla Formula 1 il consiglio è quello di leggere questa guida per scoprire come funzionano le classi d’esito sulle quali puntare.

 

Quali sono le scommesse più giocate sulla Formula 1? Le scommesse più importanti che riguardano la F1 sono sul pilota vincente del Gran Premio, sul pilota vincente delle qualifiche ufficiali del sabato o, ovviamente, sul pilota che vincerà il Mondiale. Oltre a questi pronostici che potremmo definire “classici”, ci sono anche tantissime altre opportunità di scommessa ancora più divertenti sulle quali puntare, come ad esempio le scommesse testa a testa tra i piloti, le scommesse sui punti ottenuti nel Gran Premio o le scommesse sui margini di vittoria.

Scommessa testa a testa (T/T) F1

Con la scommessa testa a testa (T/T) F1 si deve pronosticare quale tra i due piloti (o quali tra le due scuderie) otterrà il miglior piazzamento nel Gran Premio di riferimento o in una particolare manifestazione di automobilismo. La scommessa prevede due esiti: con il segno “1” si indica il miglior piazzamento del primo pilota (o scuderia), con il segno “2” si indica il miglior piazzamento del secondo pilota (o scuderia). Se il pronostico è corretto la scommessa è vincente, viceversa è perdente. Per decretare se una scommessa è vincente o perdente si effettua la certificazione della scommessa condizionandola alla partecipazione di entrambi i piloti (o scuderie) ed alla conclusione della gara o manifestazione di almeno un pilota (o scuderia). In caso contrario si procede al rimborso della scommessa.

Esempio:

GP del Brasile (2021) - Gara

T/T Hamilton - Verstappen

Classifica della Gara: Hamilton 1° - Verstappen 2°

Esito Vincente: 1

 

T/T Leclerc - Bottas

Classifica della Gara: Leclerc 5° - Bottas 3°

Esito Vincente: 2

 

T/T Sainz - Ricciardo

Classifica della Gara: Sainz 6° - Ricciardo ritirato

Esito Vincente: 1

Scommessa testa a testa (T/T) scuderia GP F1

Con la scommessa testa a testa (T/T) scuderia GP di F1 si pronostica quale scuderia, tra le due indicate nella classe d’esito, otterrà il miglior piazzamento in classifica di un proprio pilota nella gara di riferimento. La scommessa prevede due esiti: con il segno “1” si indica il miglior piazzamento della prima scuderia per un miglior posizionamento finale del suo pilota, con il segno “2” si indica il miglior piazzamento della seconda scuderia per un miglior posizionamento finale del suo pilota.

Se il pronostico è corretto la scommessa può considerarsi vincente, viceversa la scommessa è perdente. Per decretare se una scommessa è vincente o perdente si effettua la certificazione della scommessa condizionandola alla partecipazione alla gara di entrambe le scuderie con almeno un pilota ed alla conclusione della gara per almeno una scuderia con almeno un pilota. In caso contrario si procede al rimborso della scommessa.

Esempio:

GP del Brasile (2021) - Gara

T/T Mercedes - Red Bull

Piazzamento Piloti Mercedes: Hamilton 1° - Bottas 3°

Piazzamento Piloti Red Bull: Verstappen 2° - Perez 4°

Esito Vincente: 1

 

T/T McLaren - Ferrari

Piazzamento Piloti McLaren: Norris 10° - Ricciardo ritirato

Piazzamento Piloti Ferrari: Leclerc 5° - Sainz 6°

Esito Vincente: 2

Scommessa 1X2 scuderie GP F1

Con la scommessa 1X2 scuderie GP di F1 si deve pronosticare quale tra le due scuderie indicate nella classe d’esito conquisterà più punti nella gara di riferimento. Per la definizione dell'esito vincente si farà riferimento alla somma dei punti ottenuti da ciascun pilota delle due scuderie nella classifica finale del GP di riferimento.

Con l'esito “1” si pronostica che la prima scuderia indicata conquisterà più punti della seconda.

Con l'esito “X” si pronostica che le due scuderie indicate conquisteranno lo stesso numero di punti o entrambe 0 punti.

Con l'esito “2” si pronostica che la seconda scuderia indicata conquisterà più punti della prima nella gara.

Se il pronostico è corretto la scommessa è vincente, viceversa è perdente. Se una o entrambe le scuderie non partecipano alla gara di riferimento, la scommessa sarà rimborsata.

Esempio:

GP di Spagna (2020)

Mercedes - Red Bull.

Punti Mercedes: Hamilton 25 + Bottas 16 = 41.

Punti Red Bull: Verstappen 18 + Albon 4 = 22.

Esito Vincente: 1.

 

GP di Ungheria (2020)

Alfa Romeo - Williams.

Punti Alfa Romeo: Raikkonen 0 + Giovinazzi 0 = 0.

Punti Williams: Russell 0 + Latifi 0 = 0.

Esito Vincente: X. 

Scommessa under over giri fino al pit stop x della gara F1

Con la scommessa under over (U/O) giri fino al pit stop X della gara di F1 bisogna pronosticare se il numero di giri percorsi dalla partenza fino al pit-stop X della gara di riferimento sarà inferiore (Under) o superiore (Over) ad un valore prestabilito dalla classe d’esito. La scommessa prevede due esiti:  

  • con l'esito "Under" si pronostica che il giro in cui verrà effettuato il pit stop X della gara di riferimento sarà inferiore al valore stabilito dalla scommessa;
  • con l'esito "Over" si pronostica che il giro in cui verrà effettuato il pit stop X della gara di riferimento sarà superiore al valore stabilito dalla scommessa.

Se il pit stop X della gara non verrà effettuato, la scommessa sarà rimborsata. Se una vettura entra nella pit lane e si ritira, questo passaggio della vettura sarà comunque considerato come un pit stop ai fini della scommessa.

Esempio:

GP Abu Dhabi (2021) - Gara

1° Pit Stop effettuato da Mick Schumacher nel Giro 10

U/O 8.5 Giri fino al Pit Stop 1 > Esito Vincente: Over

U/O 10.5 Giri fino al Pit Stop 1 > Esito Vincente: Under

 

 

2° Pit Stop effettuato da Verstappen nel Giro 13

U/O 10.5 Giri fino al Pit Stop 2 > Esito Vincente: Over

U/O 15.5 Giri fino al Pit Stop 2 > Esito Vincente: Under

Scommessa under over piloti che terminano la gara F1

Con la scommessa under over (U/O) piloti che terminano la gara di F1 occorre pronosticare se il numero di piloti che termineranno effettivamente la gara di riferimento sarà inferiore (Under) o superiore (Over) ad un valore stabilito dalla classe d’esito.

Per “piloti che terminano la gara” si intendono solo quei piloti che taglieranno effettivamente il traguardo alla fine della corsa e quindi sono esclusi i piloti che si sono ritirati dal GP e che non terminano la gara.

Esempio:

GP Abu Dhabi (2021) - Gara

Piloti che hanno tagliato il traguardo: 14 (considerati ai fini della scommessa)

Piloti ritirati e non classificati: 4 (non considerati ai fini della scommessa)

Piloti ritirati ma classificati: 1 (non considerato ai fini della scommessa)

U/O 13.5 Piloti che Terminano la Gara > Esito vincente: Over

U/O 14.5 Piloti che Terminano la Gara > Esito vincente: Under

Scommessa under over piloti classificati nel GP F1

Con la scommessa under over (U/O) piloti che si classificano nel GP di F1 occorre pronosticare se il numero di piloti classificati al termine di un determinato Gran Premio sarà inferiore (Under) o superiore (Over) ad un valore stabilito dalla classe d’esito. Nel caso in cui la manifestazione, per qualsiasi ragione non dovesse concludersi, le scommesse sui piloti classificati, il cui esito non è quindi determinabile, saranno rimborsate.

Esempio:

GP del Brasile (2021) - Gara

Piloti Classificati: 18 (considerati ai fini della scommessa)

Piloti Ritirati e Non Classificati: 2 (non considerati ai fini della scommessa)

U/O 16.5 Piloti Classificati > Esito Vincente: Over

U/O 18.5 Piloti Classificati > Esito Vincente: Under

Scommessa vincente gran premio F1

Con la scommessa vincente gran premio di F1 bisogna pronosticare chi sarà il pilota che vincerà il Gran Premio di riferimento. Se un pilota non partecipa alla gara, le scommesse effettuate sul corridore sono considerate perdenti e non saranno rimborsate.

Esempio:

Vincente Gp del Brasile 2021: Max Verstappen

  • Lewis Hamilton vince la gara: scommessa persa
  • Max Verstappen vince la gara: scommessa vinta
  • Daniel Ricciardo vince la gara: scommessa persa

Scommessa vincente qualifica ufficiale F1

Con la scommessa vincente qualifica ufficiale di F1 occorre pronosticare quale sarà il pilota che realizzerà il miglior tempo nelle Qualifiche Ufficiali del sabato, conquistando quindi la Pole Position e la prima posizione in griglia di partenza. Se un pilota non partecipa alle prove di qualifica, le scommesse effettuate sul corridore sono considerate perdenti e non saranno rimborsate.

Esempio:

Vincente Qualifiche Gran Premio Monza: Charles Leclerc

  • Charles Leclerc vince le qualifiche: scommessa vinta
  • Sergio Perez vince le qualifiche: scommessa persa
  • Lando Norris vince le qualifiche: scommessa persa

 

Scommessa margine vittoria nella gara (6 esiti) F1

Con la scommessa margine vittoria nella gara di F1 occorre pronosticare in quale range di secondi rientrerà il distacco di tempo di arrivo tra il primo e il secondo pilota al termine della gara di riferimento. Sono previsti 6 possibili esiti con 6 differenti range su quali poter scommettere: 0 - 2.999 sec; 3 - 5.999 sec; 6 - 9.999 sec; 10 - 14.999 sec; 15 - 19.999 sec; 20.000 sec in poi.

Esempio margine vittoria 6 esiti:

GP del Belgio (2020)

Margine vittoria nella gara.

Classifica gara e distacco: 1. Hamilton. 2. Bottas (GAP: 8.448).

Esito vincente: 6 - 9.999 sec.