Il ruolo dell'allenatore è a dir poco fondamentale, nel mondo del calcio: senza un tecnico capace alla guida, anche la squadra più forte può giocare male e perdere. Per questo motivo, le società cercano sempre di mettere sotto contratto i migliori allenatori in circolazione, alcune volte garantendogli stipendi faraonici.

 Sì: se vuoi il migliore (o comunque uno dei migliori), devi essere pure disposto a pagaro. In questo articolo vi abbiamo già detto quali sono gli allenatori più pagati della Serie A, di seguito invece vi proponiamo la classifica dei tecnici più pagati al mondo. Nota: si tratta di ingaggi netti

 

La classifica degli allenatori più pagati al mondo

 

  1. Diego Simeone (Atletico Madrid): 24 milioni di euro
  2. Pep Guardiola (Man City): 23 milioni 
  3. Jurgen Klopp (Liverpool): 17,5 milioni
  4. Mauricio Pochettino (PSG): 8 milioni
  5. Ole Gunnar Solskjaer (Man Utd): 8 milioni

 

L'allenatore più pagate al mondo è Diego Simeone dell'Atletico Madrid

 

Sì, il più pagato in assoluto è Simeone: il Cholo, ormai a Madrid da parecchi anni, riceve uno stipendio di 24 milioni netti all'anno. Un ingaggio monstre per uno dei migliori allenatori in circolazione, capace di rendere il suo Atletico una squadra competitiva ad altissimi livelli. Gli ottimi risultati in Spagna ma pure in Europa lo dimostrano. Il Cholo spinge sempre i suoi a dare il massimo per la sua causa: guardare per credere.

 

Il secondo allenatore più pagato è Pep Guardiola

 

Secondo posto, ma non di molto: c'è solo un milione di differenza tra Simeone e Guardiola. Pep è uno dei migliori al mondo e per questo riceve uno degli stipendi più alti in assoluto: il City gli garantisce un ingaggio da 23 milioni netti a stagione. Lui continua a inseguire il sogno Champions, intanto continua ad incantare col suo gioco. Che fa scuola anche a livello giovanile...

 

Jurgen Klopp chiude il podio degli allenatori più pagati al mondo

 

Tra gli allenatori più pagati al mondo c'è pure Jurgen Klopp col suo caratteristico gegenpressing. Il tecnico del Liverpool percepisce 17,5 milioni netti d'ingaggio, e la società se lo tiene stretto visti gli straordinari risultati raggiunti: la vittoria della Champions League e quella della Premier sono due esempi di come con un allenatore capace e preparato si possa arrivare ovunque.

 

Solskjaer e Pochettino: 8 milioni netti a testa da Man Utd e PSG

 

Più in basso rispetto alla top 3 troviamo Solskjaer e Pochettino: entrambi sono pagati 8 milioni di euro netti, rispettivamente da Man Utd e PSG, due club che non badano troppo a spese e che vogliono vincere tutto quello che c'è da vincere. Non a caso, lo United ha messo di nuovo sotto contratto Ronaldo, mentre il PSG continua a piazzare colpi su colpi.