Nel corso degli anni, nella storia del calcio, si sono susseguiti campioni su campioni. Tra quelli che hanno conquistato le copertine ci sono di sicuro gli attaccanti, visto che il gol è la sublimazione massima di questo gioco. Banalmente, chi ha segnato più reti in carriera ha ottenuto di solito più trofei, insieme all'incondizionato amore del pubblico, che sia della squadra di club o della Nazionale alla quale il giocatore è appartenuto.

 

Ma quali sono, in assoluto, i migliori marcatori della storia del calcio? Quale è la classifica aggiornata, ad oggi? Vanno fatte alcune premesse: i dati in questione sono presi da Wikipedia e riguardano giocatori attivi molti anni fa. I numeri potrebbero essere quindi parziali e incompleti, visto che le varie classifiche che si possono reperire in alcuni casi discordano sul numero di reti, semplicemente perché prendono in considerazione tornei diversi, oppure anche amichevoli, o gol nelle giovanili e via dicendo.

 

La classifica marcatori di tutti i tempi che proponiamo di seguito tiene in considerazione sia le reti segnate in partite ufficiali (esclusi quindi tutti gli incontri amichevoli) con le squadre di club che quelle realizzate (sempre in partite ufficiali) in Nazionale: indicheremo meglio entrambe nei paragrafi dedicati ad ognuno dei marcatori citati. Dal computo delle reti sono esclusi i gol segnati con le squadre giovanili (sia di club che nazionali), ma contano invece quelle segnate con le squadre B e C. Sono tenuti fuori anche i gol con le Nazionali olimpiche.

 

La classifica dei migliori marcatori di tutti i tempi: ecco chi ha segnato più gol

 

  1. Josef Bican: 820 gol

  2. Cristiano Ronaldo: 819 gol

  3. Lionel Messi: 783 gol

  4. Pelé: 757 gol

  5. Romario: 745 gol

  6. Gerd Muller: 729 gol

  7. Ferenc Puskas: 705 gol

  8. Abe Lenstra: 684 gol

  9. Erwin Helmchen: 631 gol

  10. Eusebio: 620 gol

 

Il miglior marcatore di tutti i tempi è Josef Bican: 820 gol per lui

 

Gol nei club: 779

Gol in Nazionale: 41

 

Di nazionalità austriaca ma naturalizzato cecoslovacco, classe 1913, da molti viene considerato uno dei più grandi attaccanti di tutti i tempi. Josef Bican è stato una leggenda dello Slavia Praga, squadra nella quale ha militato a lungo, dal 1937 al 1948, vincendo tra le altre cose cinque campionati di fila. Leggendari anche i suoi anni con il Rapid Vienna, la sua prima squadra da professionista, con la quale ha vinto tre campionati austriaci. Ha giocato con tre Nazionali diverse: Austria, Cecoslovacchia e Boemia e Moravia. Nel 1948 è stato anche vicino alla Juventus. Si è ritirato definitivamente dal calcio giocato a 42 anni, il suo ultimo gol risale al 21 agosto del 1955. Nota: è stato capocannoniere in 12 stagioni differenti. Una macchina da gol implacabile, che ha infranto tantissimi record e che ancora oggi è in vetta alla classifica marcatori di tutti i tempi.

 

Cristiano Ronaldo al secondo posto: è a quota 819 gol

 

Gol nei club: 686

Gol in Nazionale: 115

 

L’ex attaccante della Juventus, protagonista di una carriera straordinaria e plurivincitore del Pallone d’Oro, insegne il primo posto: ad oggi è a quota 819 gol e a brevissimo supererà Bican. Da Lisbona fino a Manchester, poi a Madrid e a Torino, infine di nuovo a Manchester: Cristiano Ronaldo ha sempre mantenuto ritmi pazzeschi, segnando e vincendo ovunque. Stesso discorso con la Nazionale, non a caso è stato il miglior marcatore di Euro 2020, alla fine del torneo. Insomma, Ronaldo ha segnato tanto e ci aspettiamo che continuerà a farlo fino alla fine della sua carriera. Che, conoscendolo, non arriverà poi così presto…

 

Terzo Leo Messi: ha segnato 783 gol in carriera fino a questo momento

 

Gol nei club: 687

Gol in Nazionale: 80

 

Una trentina di gol più in basso rispetto a Ronaldo troviamo Messi, che dalla sua però ha anche due anni di meno rispetto al portoghese: chi vincerà alla fine questa sfida a distanza? Si sono dati battaglia tanti anni in Liga per il titolo di Pichichi e anche per il Pallone d’Oro: per tanto tempo non ce n’è stato per nessuno, quella era solo una competizione a due. Come questa per la classifica marcatori all time, d’altronde: difficile pensare che nei prossimi anni qualcuno possa raggiungerli lassù, visto che tra gli altri giocatori in attività il più “vicino” è Ibrahimovic a quota 571…

 

Quarto posto per Pelè: 757 gol in totale per il brasiliano

 

Gol nei club: 680

Gol in Nazionale: 77

 

Da molti considerato il più forte giocatore di tutti i tempi, Pelé in carriera ha segnato un numero impressionante di gol tra squadre di club e Nazionale: in gare ufficiali se ne contano in tutto 757. La maggior parte delle sue reti sono arrivate nel lungo periodo di militanza al Santos, ossia dal 1957 al 1974. Delle sue reti ne viene ricordata in particolare una, quella segnata in finale dei Mondiali contro la Svezia nel 1958, quando aveva solamente diciotto anni: un gol meraviglioso di un giocatore che ha fatto la storia del calcio brasiliano e non solo. 

Quinto posto per Romario: ha segnato 745 gol in carriera

 

Gol nei club: 690

Gol in nazionale: 55

 

Nella top 5 c’è un altro brasiliano, si tratta di Romario: lui al contrario di Pelè di squadre ne ha girate parecchie, vestendo anche maglie di squadre europee come PSV, Barcellona e Valencia. Ha giocato a calcio fino al 2009, ossia fino all’età di 43 anni. Con la Nazionale brasiliana ha vinto un Mondiale (nel 1994) e due Coppe America. Capocannoniere in tre paesi diversi, è stato nominato miglior giocatore a Usa ‘94. Dopo il ritiro dal calcio giocato si è dato alla politica: oggi è il vicepresidente del Senato brasiliano. 

 

Dalla quinta alla decima posizione: il resto della classifica dei migliori marcatori all time

 

Come prosegue la classifica dei migliori marcatori di tutti i tempi? Al sesto posto c’è Gerd Muller, con 729 gol segnati (661 nelle squadre di club, 68 con la Germania), mentre al settimo troviamo Ferenc Puskas con 705 reti (620 club, 85 nazionale): su quest’ultimo però i dati sono parziali e parecchio incerti. L’olandese Abe Lenstra, classe 1920, è all’ottavo posto con 684 gol segnati, di cui 651 nei club e 33 in Nazionale. L’altro tedesco presente tra i primi dieci della classifica è Erwin Helmchen, a quota 631 go. Chiude la classifica dei 10 migliori marcatori di sempre il portoghese Eusebio, con 620 reti (579 di club, 41 in Nazionale).

 

I giocatori in attività con più gol oltre a Ronaldo e Messi

 

Come detto, andando più in basso per trovare il primo giocatore in attività presente in classifica bisogna arrivare a Robert Lewandowski, che per adesso è undicesimo con 583 reti in totale in carriera. Poi c'è Zlatan Ibrahimovic (13esimo), che di gol ne ha segnati 577. Poco più in giù c’èL’ultimo giocatore in attività che sia presente almeno nella classifica dei primi trenta è Luis Suarez, che di gol fino a questo momento ne ha realizzati 517 e per questo è 25esimo. 

 

In sostanza, se la classifica delle primissime posizioni potrebbe cambiare, con Ronaldo e Messi pronti a competere per il vertice, difficilmente altri nel breve termine si avvicineranno alle primissime posizioni. Lewandowski (classe 1988) forse può provare a raggiungere almeno la decima posizione prima del ritiro dal calcio giocato, visto che gli mancano una settantina di gol per superare Eusebio: missione non impossibile per un grande attaccante come lui.