Il calcio è una delle più grandi passioni degli italiani: milioni di tifosi in tutto il paese ogni anno seguono le gesta della propria squadra del cuore, che sia in Serie A o in Eccellenza non importa, ciò che conta è tifare. E la passione si unisce e aumenta quando si tratta di Nazionale, perché tutti sostengono solamente un colore: l’azzurro. 

 

Nel corso di un secolo e più di storia, sui campi di Serie A e non sono scesi moltissimi giocatori italiani, alcuni dei quali più di altri hanno fatto breccia nel cuore delle persone. Nel 2015 la redazione della Gazzetta dello Sport ha stilato una classifica dei 20 giocatori italiani più forti di sempre: qui prendiamo in considerazione (come per le altre classifiche) solo i primi dieci

 

Scegliere ovviamente non deve essere stato facile, per la redazione della Gazzetta: nella storia del nostro calcio ci sono stati molti giocatori italiani fortissimi. Di seguito, ecco la lista scelta dalla redazione. 

 

La classifica dei giocatori italiani più forti di sempre

 

  1. Gianni Rivera
  2. Roberto Baggio
  3. Giuseppe Meazza
  4. Gigi Riva
  5. Paolo Maldini
  6. Valentino Mazzola
  7. Francesco Totti
  8. Gianluigi Buffon
  9. Silvio Piola
  10. Dino Zoff

 

#1 Gianni Rivera è il giocatore italiano più forte della storia

 

Già inserito anche nella classifica dei centrocampisti più forti di sempre, per quanto riguarda esclusivamente i giocatori italiani Gianni Rivera ha conquistato il primo posto nella redazione della Gazzetta dello Sport. Ha giocato nel Milan dal 1960 al 1979, con i rossoneri tra le altre cose ha vinto tre campionati italiani e due Coppe dei Campioni. Ha ricevuto il Pallone d’Oro nel 1969. Con la Nazionale italiana ha vinto l’Europeo nel 1968. Fantasia al potere, Gianni Rivera è stato un trequartista fenomenale e molto efficace. Un giocatore d’altri tempi. 

 

#2 Roberto Baggio al secondo posto tra i migliori giocatori italiani di sempre

 

Il Divin Codino ha fatto innamorare moltissimi italiani: nella sua carriera ha vestito le maglie di diversi grandi club della Serie A, e si è imposto come uno dei talenti più puri di sempre. Non a caso, una delle reti di Roberto Baggio è stata inserita nella classifica dei gol più belli della storia. Ma in carriera ne ha segnate tante bellissime: qui ad esempio ce n’è una realizzata contro il Napoli di Maradona. Nota: anche lui ha vinto un Pallone d’Oro, nel 1993.

 

#3 Giuseppe Meazza chiude il podio dei migliori giocatori italiani

 

Al terzo posto della classifica dei giocatori italiani più forti della storia c’è Giuseppe Meazza: basterebbe dire che a lui è stato intitolato lo stadio di Inter e Milan, per capire la sua grandezza, che si descrive però anche attraverso numeri (217 gol in Serie A) e trofei vinti (due Mondiali, nel 1934 e nel 1938, tra le altre cose). 

 

#4 Gigi Riva

 

Bandiera del Cagliari, squadra con la quale ha giocato dal 1963 al 1976, Gigi Riva è stato uno dei giocatori più iconici della sua generazione. Nonché uno dei più forti di sempre. Ha contribuito alla vittoria dell’unico scudetto della storia del Cagliari (1970) e ha preso parte all’Europeo del 1968 vinto dall’Italia. Soprannominato “Rombo di tuono” da Gianni Brera, ancora oggi è il migliore marcatore della storia dell’Italia.

 

#5 Paolo Maldini

 

Storico capitano del Milan, con i rossoneri ha giocato dal 1984 al 2009, vincendo cinque Coppe dei Campioni e altri ventuno trofei, tra i quali anche 7 scudetti. Maldini è definito da molti uno dei migliori difensori di sempre. Giocatore completo, abbinava ottime doti tecniche a un carisma fuori dal comune, che gli ha permesso di tenere la fascia al braccio per molti anni. E di vincere parecchio.

 

#6 Valentino Mazzola

 

Capitano del Grande Torino, scomparso all’età di 30 anni insieme ai suoi compagni nella tragedia di Superga, il 4 maggio del 1949. Valentino Mazzola è considerato uno dei migliori numeri 10 di sempre, in campo si metteva in mostra in campo per le sue qualità uniche: sapeva tirare benissimo (era anche ambidestro), veloce e robusto, non gli mancava praticamente nulla. Questo il suo ultimo gol con la maglia della Nazionale azzurra.

 

#7 Francesco Totti

 

Settimo posto in classifica per la bandiera giallorossa: Francesco Totti è stato un numero 10 a tutti gli effetti, nel corso della sua carriera ha vinto anche il Mondiale del 2006 con l’Italia. Ha giocato per tutta la sua carriera con la Roma: con 307 è il miglior marcatore di sempre della storia giallorossa. In Serie A è a quota 250, al secondo posto dietro a Silvio Piola (274). Si è ritirato nel 2017, davanti a uno stadio Olimpico pieno e in lacrime.

 

#8 Gianluigi Buffon

 

Compagno di Totti nella spedizione azzurra del 2016, Gigi Buffon è l’unico giocatore ancora in attività presente in questa classifica. Inserito anche tra i portieri migliori di sempre, è una delle bandiere della Juventus, squadra con la quale milita tutt’oggi e nella quale è tornato dopo la parentesi di un anno al PSG. Nel suo palmarès vanta anche una Coppa Uefa vinta con il Parma nel 1999.

 

#9 Silvio Piola

 

E arriviamo quindi al miglior marcatore della storia della Serie A, con 274 reti all’attivo: Silvio Piola è stato uno più grandi attaccanti italiani della storia, lo dimostrano i numeri. Ha giocato con le maglie di Pro Vercelli, Lazio, Torino, Juventus e Novara, segnando tantissimo. Con la Nazionale azzurra ha vinto il Mondiale del 1938. Insieme ad Omar Sivori ha il record di gol segnati in una sola partita (sei)

 

#10 Dino Zoff

 

La classifica dei giocatori italiani più forti di sempre, redatta della Gazzetta dello Sport, si chiude con un altro portiere: Dino Zoff è stato uno dei migliori in assoluto nel suo ruolo, e nel corso della sua carriera ha giocato con Udinese, Mantova, Napoli e Juventus. Con i bianconeri ha vinto 6 campionati, ed è stato protagonista anche nel Mondiale vinto dall’Italia nel 1982. oltre all’Europeo nel 1968. Per ricordare quanto fosse forte da giocatore, ecco una delle sue parate più famose. Anzi: forse la più famosa in assoluto.