Potrebbe piacerti

US Open


L’US Open, noto anche come Flushing Meadows per il nome dei campi sui quali si disputa, è l’ultimo dei 4 tornei del Grande Slam, insieme agli Australian Open, al Roland Garros di Francia e al torneo inglese di Wimbledon. Come gli altri tornei del Grande Slam ricopre un ruolo di straordinaria importanza per la Stagione dei tennisti professionisti ed essendo l’ultimo, può rivelarsi fondamentale per raccogliere punti decisivi per il Ranking ATP.

 
La storia degli US Open

 

Il primo torneo di tennis americano fu organizzato e giocato nel 1881, ma si trattava di un torneo chiuso ed esclusivamente maschile. Gli incontri femminili iniziarono ad essere presenti dal 1887 e presto iniziarono ad essere accettati giocatori stranieri. Negli anni ‘20 i “quattro moschettieri” francesi, Jean Borotra, Henri Cochet, René Lacoste e Jacques Brugnon furono in grado di dimostrare il loro infinito talento dominando anche sui campi americani. Fu solo alla fine degli anni ‘60, con l’avvento della cosiddetta “Era Open”, che il torneo prese il nome di US Open come lo conosciamo oggi. Nel 1974 il torneo americano fu spostato dai campi di Forest Hills a quelli in cemento DecoTurf di Flushing Meadows, cambiando di molto la velocità di gioco. Questo torneo è da sempre teatro di grandi sfide, come quelle tra Borg e Connors, o tra Sampras e Agassi.

 

I giocatori e i record più famosi degli US Open

 

Il tennista più vincente dell’edizione maschile degli US Open è Richard Sears con 7 vittorie, record in coabitazione con altri due americani, William Larned e Bill Tiden. Questi tre tennisti hanno vinto i loro trofei a cavallo tra gli ultimi decenni dell’800 e gli anni ‘20 del ‘900. Dietro di loro ci sono tennisti di un’epoca più recente, come Jimmy Connors, Pete Sampras e Roger Federer, tutti e tre con 5 vittorie in totale. Anche il torneo femminile ha le sue regine: su tutte si staglia Molla Bjurstetd Mallory, tennista norvegese naturalizzata statunitense, che nella sua carriera ha collezionato 8 vittorie tra il 1915 e il 1926. Dietro di lei Helen Willis Moody con 7 vittorie e Chris Evert e Serena Williams con 6. L’unico successo italiano in singolo fino ad ora è quello di Flavia Pennetta nel 2015, che in finale ha battuto la sua connazionale Roberta Vinci. Quest’ultima, però, è riuscita a vincere il doppio femminile nel 2012 insieme a Sara Errani.

 

L’offerta di scommesse sugli US Open

 

Chi vincerà gli US Open? Riuscirà Nadal a raggiungere 5 vittorie come Federer o sarà Djokovic ad avvicinarsi allo svizzero? I tennisti italiani riusciranno a portare a casa la prima vittoria maschile tricolore? Con Sisal.it puoi divertirti a scommettere sugli US Open con un ampio palinsesto di quote dedicate al torneo americano di tennis. Apri il tuo conto di gioco e scopri le quote dedicate a ogni match dell’evento: dalle scommesse online sul vincitore di una partita alle quote sul numero di set che verranno giocati o sui risultati dei singoli game, Sisal offre tantissime opportunità agli appassionati di tennis per mettere alla prova le proprie competenze. Inoltre, dopo aver creato il tuo account, avrai la possibilità di selezionare il tuo bonus di benvenuto con il quale iniziare a scommettere online in tutta sicurezza. Con l’offerta delle scommesse dal vivo, inoltre, puoi anche decidere di puntare su un incontro ancora in corso, con le quote aggiornate in tempo reale. Gioca in modo responsabile e vivi appieno l’emozione degli US Open. Ricorda che per giocare online su Sisal.it devi essere maggiorenne e che in fase di registrazione al sito per aprire il tuo conto di gioco, ti verrà richiesto un documento di riconoscimento in corso di validità.