Potrebbe piacerti

Australian Open


L’Australian Open è uno dei più importanti tornei di tennis professionistico. Si tratta di uno dei 4 tornei del Grande Slam ed è una manifestazione sportiva particolarmente sentita perché è la prima dell’anno: si svolge infatti nelle ultime due settimane di Gennaio.


La storia del torneo Australian Open

Inizialmente questo torneo, nato nel 1905, era chiamato Australian Championship. Il nome venne poi cambiato nel 1969 in Australian Open.

Nei primi anni non si trattava di un torneo particolarmente ambito, in parte per la presenza di altre competizioni più quotate sia in Australia che in Asia, in parte per la scarsa partecipazione di tennisti stranieri a causa della lontananza rispetto a Europa e America.

La svolta nella storia del torneo arriva nel 1988 con lo spostamento della sede nel Melbourne Park e soprattutto con il cambio di superficie dall’erba al cemento gommoso, un insieme di modifiche che rivoluzionò totalmente l’importanza del torneo agli occhi dei migliori tennisti del Mondo.

Quella del torneo inizialmente era una competizione esclusivamente maschile e si svolgeva sia in singolo che in doppio. Nel 1922 l’apertura al mondo femminile portò l’aggiunta del singolo femminile e del doppio femminile e misto.


I campioni e i record dell’Australian Open

Il torneo australiano del Grande Slam ha visto i più grandi campioni di tennis della storia calcare i suoi campi. Astri di questo sport come Novak Djokovic, Andre Agassi e Roger Federer si sono battuti anno dopo anno per vincere il trofeo, così come campionesse assolute quali Serena Williams, Steffi Graf e Martina Hingis per l’evento femminile.

Il re del torneo maschile è sicuramente Novak Djokovic, l’unico ad aver raggiunto la vittoria ben 9 volte. Per quanto riguarda la competizione femminile è l’australiana Margaret Smith Court a detenere il maggior numero di vittorie, ben 11, a cavallo tra gli anni ’60 e ’70, mentre in tempi più recenti, Serena Williams si è piazzata al primo posto nel torneo australiano 7 volte.

La più giovane vincitrice dell’Australian Open è stata la svizzera Martina Hingis, che ha trionfato a soli 16 anni e 7 mesi nel 1997, mentre la tennista più matura a uscire vittoriosa è stata l’australiana Thelma Coyne Long a 35 anni e 8 mesi. La stessa Coyne Long è poi riuscita a conquistare un altro record, vincendo il doppio femminile due anni dopo, all’età di 37 anni e 7 mesi. Simpatica curiosità per quanto riguarda il torneo maschile: Ken Rosewall è sia il più giovane che il più anziano ad aver alzato il trofeo australiano, a 18 anni e 2 mesi la prima volta (1953) e a 37 anni e 8 mesi l’ultima (1972).

L’Australian Open è stato teatro di diverse partite epiche, ma quella più celebre è sicuramente la finale del 2012, l’incontro tra Djokovic e Nadal, combattuto colpo su colpo per la bellezza di 5 ore e 53 minuti e infine vinto dal campione serbo.

 

Australian Open: i risultati italiani

Il movimento tennistico italiano ha ottenuto risultati alterni in questo torneo del Grande Slam. In particolare, nel singolo, nessun tennista tricolore è mai riuscito a raggiungere la vetta.

Il discorso cambia per quanto riguarda i doppi, con la coppia composta da Sara Errani e Roberta Vinci che, dopo aver perso la finale del 2012 contro il duo russo Kuznecova-Zvonareva, è arrivata a vincere il torneo nei due anni successivi. Nel 2015 si è registrata la vittoria del doppio maschile da parte della coppia Bolelli-Fognini.


Le scommesse sull’Australian Open

Pensi che i nostri connazionali riusciranno a portare a casa la vittoria per questa edizione? O pensi che a trionfare saranno le teste di serie, rafforzando i loro record personali? Se sei un appassionato di Tennis puoi divertirti a scommettere con Sisal su chi vincerà i diversi match in programma, chi trionferà come vincitore del torneo, oppure puoi fare un pronostico sul numero di games che verranno disputati in un match specifico. Se vuoi tentare la fortuna con le scommesse sull’Australian Open registrati su Sisal.itcrea il tuo conto personale e scopri le quote che il sito ti mette a disposizione per questo evento sportivo. Ricorda: giocare su Sisal.it è divertente e sicuro ma puoi giocare solo se sei maggiorenne.