Le ambizioni di un club di calcio si misurano in tanti modi: dal calciomercato, ai desideri della proprietà, fino ad arrivare agli stipendi. Stipendi ricchi o tetti stipendi elevati attirano giocatori migliori e alzano il tiro di ogni squadra: lo sanno bene alla Lazio.

Dopo l'accesso in Champions il tetto stipendi della Lazio era solo il sesto dell’intera Serie A. La squadra di Inzaghi era riuscita di fatto nell’impresa di andare oltre le cifre scritte sui contratti. Ma quali sono gli stipendi più importanti in casa Lazio, ora che c'è Sarri? Guida la classifica dei giocatori che guadagnano di più la Scarpa d’oro 2020 e bomber della squadra, Ciro Immobile.

Stipendi Lazio, chi guadagna di più?

Di seguito la classifica degli stipendi della Lazio: chi guadagna di più? I fuoriclasse della squadra di Sarri sono in cima, ma attenzione alle sorprese. Al terzo posto c'era Andreas Pereira, in prestito dal Manchester United, che poi è passato in prestito in Brasile.  E adesso?

Un rinnovo complicato sembra quello di Strakosha, nonostante non sia tra i più remunerati della squadra. Il portierone albanese – che di recente ha perso il posto in favore di Reina, più esperto e bravissimo con i piedi – viene dalla Primavera, e il suo stipendio non è stato mai del tutto adeguato a quello degli altri titolari. L'innesto di Pedro e Hisaj in top ten non sorprende - sono due titolari - ma rimangono alcuni stipendi pesanti, come Durmisi o Jony.

Ciro Immobile – 4

Sergej Milinkovic-Savic – 3,2

Luis Alberto – 2,5

Pedro – 2,5

Lucas Leiva – 2,3

Vedat Muriqi – 2,2

Elseid Hisaj – 2

Pepe Reina – 2

Francesco Acerbi – 1,8

Mattia Zaccagni - 1,7

Manuel Lazzari -1,5

Stefan Radu – 1,4

Gonzalo Escalante – 1,4

Danilo Cataldi – 1,4

Thomas Strakosha – 1,2

Patric – 1

Riza Durmisi – 1

Adam Marusic – 0,9

Luiz Felipe – 0,8

André Anderson – 0,5

Luka Romero – 0,5

Raul Moro – 0,5

Jean-Daniel Akpa Akpro – 0,5Stipendi Lazio, i giocatori pagati di più

In casa Lazio Immobile è il giocatore più pagato: 4 milioni di euro per l’attaccante più prolifico dello scorso campionato italiano. Dietro di lui tocca a Sergej Milinkovic-Savic: il centrocampista serbo – gestito dal connazionale Mateja Kezman – è stato a lungo al centro di lunghe ed infruttuose trattative di calciomercato per portarlo via da Roma. Per questo motivo il suo stipendio ha subito un sostanzioso ritocco verso l’alto: in questo modo il presidente Lotito ha tenuto lontane le tentazioni di mercato. Probabilmente tra i giocatori meno pagati, nonostante il numero di presenze elevato, spicca il nome di Adam Marusic. Inzaghi lo ha utilizzato in tanti ruoli diversi, ma spesso da titolare, eppure percepisce meno di 1 milione a stagione.

Stipendi Lazio, quanto guadagna Maurizio Sarri?

L’allenatore della Lazio Maurizio Sarri è il successore di Simone Inzaghi, uno degli artefici degli ottimi risultati del club biancoceleste. Lotito aveva premiato Inzaghi con un contratto da 2 milioni di euro a stagione: era il quinto allenatore più pagato in Serie A. Davanti a lui solo Fonseca, Gasperini e Pioli, che sono anche tutti davanti a lui in classifica in questa stagione, ironia del destino. Sarri invece ha firmato un contratto biennale con opzione per la stagione successiva. Percepirà un ingaggio da tre milioni all'anno più un altro milione che potrà arrivare tra vari bonus

Stipendio Lazio, quanto guadagna Igli Tare, il ds biancoceleste?

Altro giro, altro ruolo-chiave: Igli Tare è un fedelissimo di Lotito, il suo direttore sportivo e uomo-mercato. Le trattative per il suo rinnovo sono segrete, e molto riservate le informazioni che lo riguardano. Si parla di un possibile accordo per il rinnovare fino al 2021, più o meno alle stesse cifre che percepisce Simone Inzaghi, 2 milioni di euro. L’inserimento del Milan sul ds albanese – poi tramontato – potrebbe aver convinto Lotito a fare uno sforzo in più. Ad oggi le cifre di un possibile prolungamento non sono note, le ultime news risalgono al 2020, con il contratto in scadenza.