Ci hanno fatto esultare come poche volte nella storia, ci hanno fatto salire sul gradino più alto del Mondo con una vittoria memorabile: i Campioni dell’Italia del 2006 vengono ricordati ancora oggi come degli eroi, e non potrebbe essere altrimenti. Da Buffon fino ad arrivare a Totti, passando ovviamente per i vari Grosso, Materazzi, Cannavaro, Pirlo, Gattuso. Ma la verità è che tutta quella squadra è rimasta impressa nelle menti degli italiani, stesso discorso per il CT Marcello Lippi, capace di compiere un’impresa storica. 

 

Cosa fanno oggi i Campioni del 2006? Che fine hanno fatto i giocatori che componevano quella rosa? Di seguito abbiamo provato ad indagare un po’ per scoprire dove sono adesso. Nome per nome, partendo dai portieri e arrivando fino agli attaccanti, vi spieghiamo che fine hanno fatto. Pronti? Ok, cominciamo dalla lista.

 

L’elenco dei Campioni del Mondo nel 2006

 

Questo l’elenco completo di tutti coloro che hanno vinto il Campionato del Mondo nel 2006 con l’Italia. La lista è in ordine alfabetico, ma diviso per ruolo (prima i portieri, poi i difensori, i centrocampisti e infine gli attaccanti). 

 

  • Amelia

  • Buffon

  • Peruzzi

  • Barzagli

  • Cannavaro

  • Grosso

  • Materazzi

  • Nesta

  • Oddo

  • Zaccardo

  • Zambrotta

  • Barone

  • Camoranesi

  • De Rossi

  • Gattuso

  • Perrotta

  • Pirlo

  • Del Piero

  • Gilardino

  • Iaquinta

  • Inzaghi

  • Toni

  • Totti

 

Che fine hanno fatto i portieri Campioni del Mondo nel 2006

 

Che fine ha fatto Marco Amelia? Forse non tutti se lo ricorderanno da Campione del Mondo ma lui c’era, ed è a tutti gli effetti uno dei vincitori. Non ha avuto una carriera brillantissima e si è ritirato definitivamente nel 2017 dopo aver giocato col Vicenza. Dopo aver smesso di giocare, ha deciso di allenare: oggi Marco Amelia è alla ricerca di una nuova sfida professionale dopo la sua ultima avventura al Livorno. Si vociferava di un suo possibile posto all’interno dello staff tecnico di Mourinho, ma poi non se n'è fatto nulla: Amelia stesso ha smentito questa possibilità.

 

Che fine ha fatto Gianluigi Buffon? Premessa: tra tutti i Campioni del Mondo del 2006, Buffon è l’unico ancora in attività nel 2021. E non ha nessuna intenzione di smettere, ad oggi. Ha continuato a giocare molto nella Juventus vincendo ancora tanto, è stato un anno al PSG poi è tornato alla Juve, infine nel 2021 al Parma dove tutto è cominciato, per chiudere così una straordinaria carriera palindroma. 

 

Cosa fa oggi Angelo Peruzzi? Terzo e ultimo portiere presente nella spedizione in Germania, Peruzzi ha smesso di giocare a calcio nel 2007 dopo tanti anni alla Lazio. Per due anni è stato collaboratore tecnico di Lippi in Nazionale, poi ha seguito Ciro Ferrara da vice sia nell’Under 21 che alla Samp. Dal 2016 al 2021 ha svolto il ruolo di team manager della Lazio. Nota politica: nel 2010 è stato anche eletto consigliere comunale del comune di Brera. 

 

Difensori Campioni del Mondo nel 2006: che fine hanno fatto

 

Che fine ha fatto Andrea Barzagli? Ha giocato ancora per tanti anni dopo quei mondiali, e si è affermato come uno dei migliori difensori italiani in particolare con la maglia della Juventus. Ritiratosi nel 2019, ha svolto il ruolo di collaboratore tecnico nello staff di Sarri per un anno. Oggi nel 2021 è assistente per le giovanili della Nazionale italiana, oltre a svolgere il ruolo di commentatore tecnico per DAZN. 

 

Cosa fa oggi Fabio Cannavaro? Il capitano della spedizione Italiana che ha vinto i Mondiali nel 2006 si è ritirato dal calcio giocato nel 2011 e ha cominciato ad allenare nel 2014, partendo dall’Al-Ahli, ultimo club nel quale ha militato da giocatore. Ad oggi continua ancora ad allenare, la sua carriera si è divisa tra Cina ed Emirati Arabi.

 

Che fine ha fatto Fabio Grosso? Forse uomo copertina per eccellenza di Germania 2006, oggi l’ex terzino della Nazionale è nel pieno della sua carriera da allenatore. Ha smesso di giocare nel 2012 e da allora ha sempre allenato, partendo dalle giovanili della Juventus e arrivando oggi alla panchina del Frosinone. 

 

Cosa fa oggi Marco Materazzi? Due gol decisivi segnati, un posto da titolare rimediato un po’ per caso e tanto impegno per la vittoria finale: Materazzi smette di giocare nel 2011, ma torna in campo nel 2014 per svolgere il doppio ruolo di giocatore-allenatore con gli indiani del Chennai Titans. Vince il campionato nel 2015, viene poi esonerato nel 2017. Oggi Materazzi fa l’imprenditore: di recente ha investito in un’azienda di vini pugliesi, precisamente salentini.

 

Che fine ha fatto Alessandro Nesta? L’ex difensore della Nazionale dopo aver detto addio al Milan nel 2012 ha giocato una stagione nei Montreal Impact e poi un paio di partite con i Chennai Titans, prima di appendere definitivamente gli scarpini al chiodo. Da lì ha cominciato la carriera di allenatore che lo ha portato a guidare Miami FC, Perugia e Frosinone. 

 

Cosa fa oggi Massimo Oddo? Anche lui come tanti colleghi ha intrapreso la carriera da allenatore dopo essersi ritirato nel 2012. Prima è partito dagli allievi regionali del Genoa, poi è passato alla Primavera del Pescara e ha cominciato a girare negli anni successivi, arrivando ad allenare anche in Serie A. La sua ultima esperienza in panchina è stata sempre al Pescara, nel 2020. 

 

Che fine ha fatto Cristian Zaccardo? Il difensore si è ritirato definitivamente nel 2019 e oggi svolge il ruolo di agente: ha ottenuto il patentino nel febbraio 2021 e ha così cominciato questa sua nuova avventura nel mondo del calcio. In un’intervista esclusiva a Virgilio Sport ha detto che il suo scopo oggi è “proporre opportunità alle squadre, soprattutto a quelle italiane, portando giocatori buoni a ottimi prezzi, e sperando che in futuro il valore di questi calciatori possa aumentare”.

 

Cosa fa oggi Gianluca Zambrotta? Il terzino classe 1977 ha continuato a giocare fino al 2014, col Chiasso, svolgendo il doppio ruolo di calciatore e allenatore. Viene esonerato nel 2015, nel 2016 viene messo sotto contratto da Delhi Dynamos (spoiler: come vice aveva Simone Barone), poi nel 2017 entra nello staff di Capello al Jiangsu. L’avventura termina nel 2018, da allora lo abbiamo visto diverse volte nei panni di opinionista in tv.

 

Centrocampisti Campioni del Mondo nel 2006: cosa fanno oggi

 

Cosa fa oggi Simone Barone? Anche lui tra gli eroi del 2006, pure se viene ricordato soprattutto per quel mancato passaggio di Inzaghi, Barone dopo aver smesso di giocare ha cominciato ad allenare: dopo tanta gavetta nelle giovanili di varie squadre (tra cui anche la Juventus), oggi siede sulla panchina della Correggese, che milita in Serie D.

 

Che fine ha fatto Mauro German Camoranesi? Altro giro, altro centrocampista che ha deciso di fare l’allenatore: questa volta tocca a Camoranesi, che dopo aver detto addio al calcio giocato nel 2014 ha cominciato ad allenare. Prima le tre esperienze messicane con Coras de Tepic, Tigres e Cafetaleros (T), poi la Slovenia prima con il Tabor Sežana e oggi col Maribor. Un giramondo. 

 

Cosa fa oggi Daniele De Rossi? Beh, lui lo abbiamo visto di recente, visto che ha fatto parte della spedizione di Euro 2020 come collaboratore tecnico di Mancini: dopo essersi ritirato, quindi, anche lui è passato in panchina, e ora dopo l'esperienza come assistente in Nazionale aspetta la sua prima chiamata da allenatore. 

 

Che fine ha fatto Gennaro Gattuso? Lui sicuramente lo avrete visto più volte, dato che ha allenato e tanto anche in Serie A. Il Milan lo ha lanciato tra le big, il Napoli gli ha dato fiducia, con la Fiorentina è finita ancora prima di cominciare. Adesso Ringhio cerca una nuova avventura.

 

Cosa fa oggi Simone Perrotta? Perrotta ha appeso gli scarpini al chiodo nel 2013, e dopo aver smesso di giocare a calcio è entrato a far parte del consiglio federale della FIGC per la componente atleti. Nel tempo Perrotta si è dedicato a progetti sulla crescita dei giovani a 360° nel mondo del calcio e non solo: il progetto Junior AIC mira proprio a questo e coinvolge calciatori ed ex calciatori. 

 

Che fine ha fatto Andrea Pirlo? Lo abbiamo visto tutti sulla panchina della Juventus nella stagione 2020-2021, i bianconeri hanno deciso di non confermarlo e adesso Pirlo è alla ricerca di una nuova squadra. La sua intenzione è sicuramente quella di continuare ad allenare. 

 

Che fine hanno fatto gli attaccanti Campioni del Mondo nel 2006

 

Che fine ha fatto Alex Del Piero? Ecco, lui invece è uno di quelli che non allena. Del Piero da quando si è ritirato è stato spesso ospite in tv (soprattutto su Sky) come opinionista, di recente ha commentato gli Europei di calcio e in futuro ci aspettiamo di vederlo ancora in questa veste. 

 

Cosa fa oggi Alberto Gilardino? Il violino più famoso dello sport italiano ha detto addio al calcio giocato ufficialmente nel 2018, dopo aver giocato la sua ultima stagione da professionista con lo Spezia. Da lì ha cominciato la sua carriera da allenatore che fino ad oggi lo ha portato a sedere sulle panchine di Rezzato, Pro Vercelli e Siena. 

 

Che fine ha fatto Vincenzo Iaquinta? L'ex attaccante della Juventus si è ritirato ufficialmente nel 2013, e da allora è apparso sulle pagini dei quotidiani soprattutto per i suoi guai giudiziari: nel 2018 suo padre Giuseppe è stato arrestato per associazione a delinquere di stampo mafioso, anche Vincenzo Iaquinta è stato condannato per reati sul possesso d’armi. Qui potete recuperare una sua recente intervista dove ribadisce l’innocenza sua e di suo padre. 

 

Cosa fa oggi Filippo Inzaghi? Lui abbiamo avuto modo di vederlo all’opera da allenatore già da diversi anni: partito dal Milan, poi ha fatto parecchia gavetta oscillando sempre tra Serie A e Serie B. Ora ha ricevuto la chiamata del Brescia. Obiettivo: riportare le Rondinelle in massima serie. 

 

Che fine ha fatto Luca Toni? Luca Toni è uno di quelli che invece ha deciso di non allenare: ha vestito i panni dell’opinionista Rai negli ultimi Europei, potremmo vederlo ancora a commentare il calcio in televisione. Toni ha anche preso parte alla canzone su Euro 2020 insieme ad Arisa e agli Autugol. 

 

Cosa fa oggi Francesco Totti? Il Capitano giallorosso ha smesso di giocare nel 2017, poi per qualche tempo è entrato a far parte dello staff dirigenziale della Roma. Se ne è andato nel 2019 per divergenze con la società, oggi ha intrapreso la carriera da agente.