Starlink, l’ultimo progetto di Elon Musk

Dopo aver conquistato il mercato automobilistico hi-tech con Tesla, aver creato Hyperloop, il treno più veloce del mondo, e fondato SpaceX, la società di trasporto spaziale, Elon Musk è pronto a conquistare il mercato di Internet con la missione Starlink

Volete sapere cosa ha in mente Elon Musk e quali saranno le funzioni di Starlink? Scopriamolo insieme: abbiamo preparato un approfondimento sul nuovo visionario progetto di Elon Musk!

Che cos’è Starlink?

Elon Musk sta realizzando una mega-costellazione di oltre 12 mila satelliti per garantire l’accesso a Internet da qualunque punto della Terra. Il motivo? Abbattere il digital divide e consentire l’accesso alla rete Internet a banda larga a tutta la popolazione mondiale. Questo tipo di costellazione satellitare in orbita bassa (inferiore ai 2.000 chilometri) cerca di risolvere tre grandi problemi della telecomunicazione: latenza (ovvero il ritardo nella comunicazione), larghezza di banda e copertura

Le orbite sfruttate da Starlink sono comprese tra un’altitudine di 540 e 630 chilometri: infatti, più l’orbita è vicina alla Terra, più il percorso del segnale sarà breve, migliorando così il servizio Internet. In questo modo si possono utilizzare senza ritardi tutti i servizi di streaming in real-time: telelavoro, telemedicina, educazione a distanza anche nelle aree del mondo meno sviluppate.

Elon Musk vuole collegare i veicoli oltre che le persone

Qualche giorno fa, l’eccentrico imprenditore ha fatto un annuncio su Twitter: Musk ha presentato la nuova svolta della missione Starlink, ovvero i lanci che fanno capo alla società SpaceX con la funzione di portare in orbita satelliti. “Non vogliamo collegare le auto Tesla a Starlink, il nostro terminale è molto più grande. Questo sistema è destinato agli aerei, alle navi, ai grandi camion e ai camper ha puntualizzato Elon Musk. Cosa vuol dire? Che Musk vuole collegare la rete di satelliti finora lanciati in orbita alle cosiddette “stazioni terrestri in movimento”, dunque qualsiasi mezzo che si muove sulla Terra.

Il servizio del miliardario sudafricano si baserà sull’impiego di antenne super sofisticate. Solitamente Elon Musk è molto loquace e spiega nel dettaglio i suoi progetti. Questa volta non ha offerto specifiche sul tipo di antenne che verranno utilizzate per connettere Starlink ad aerei, navi camion e camper. Sarebbero “identici ai terminali utente già installati su veicoli, navi e aerei”, si è limitato a dire. 

L’unica notizia che abbiamo è che al momento, tra le aziende aderenti al servizio Starlink troviamo l’altisonante Microsoft, con la sua piattaforma di cloud computing Azure. Al programma – per adesso in versione beta – hanno aderito almeno 10mila utenti.

Riuscirà Elon Musk a rendere democratico e aperto a tutti l’utilizzo della banda larga? Noi facciamo il tifo per lui!

Paolo Carta

Paolo collabora da anni con diversi magazine online e riviste cartacee del settore automotive. Appassionato di cinema, viaggi e di sport, non disdegna critiche e giudizi avversi alle serie tv. Nato nel 1978 nella provincia capitolina, è romano ma non romanista.

Articoli Correlati

Tecnologia

18 Giugno 2021

Google Stadia arriva sulle smart TV

Tra qualche giorno Stadia, il servizio di streaming di videogiochi targato Google, allargherà la sua platea. A partire dal prossimo 23 giugno, la piattaforma di gioco sarà supportata da alcune smart T...

Continua a leggere

Tecnologia

17 Giugno 2021

Quali accessori PS4 acquistare

La vostra console per videogame preferita è la PlayStation 4? Come darvi torto? La console di ottava generazione di Sony regala ancora oggi grandi emozioni ai suoi fan. Nonostante l’arrivo del device...

Continua a leggere

Tecnologia

16 Giugno 2021

IOS 15, cosa sappiamo del nuovo sistema operativo Apple

IOS 15 è pronto al lancio: Apple ha annunciato le ultime specifiche del nuovo sistema operativo che dal prossimo settembre verrà rilasciato sui device con il marchio della mela. Per adesso disponibile...

Continua a leggere

Tecnologia

13 Giugno 2021

Twitch Prime Gaming: cos’è e come funziona

Twitch è l’ultimo fenomeno del web dedicato allo streaming e che permette agli utenti di diventare loro stessi dei content creator. Proprietà di Amazon, Twitch è stato lanciato nel 2011 e diventato ce...

Continua a leggere

Tecnologia

12 Giugno 2021

Gli smartphone più venduti del 2021

Giugno, tempo di bilanci! Come a dicembre, durante il sesto mese dell’anno si possono tirare le somme sull’andamento dell’annata, previsioni di mercato e analisi dei dati. Questa volta, il focus della...

Continua a leggere

In evidenza

Vedi tutte