Chi sono stati gli attaccanti più forti al mondo? Il gol è la sublimazione massima del gioco del calcio, lo scopo di ogni squadra: trovare il modo di superare il portiere avversario significa vincere, battere l’avversario, guadagnare punti, alzare trofei. Gran parte di questa responsabilità è sicuramente sulle spalle degli attaccanti, che però ne guadagnano anche in fama: non è un caso se i centravanti (o comunque quelli che giocano più vicino alla porta) sono spesso gli idoli dei più piccoli.

 

In questo senso, stilare una classifica degli attaccanti più forti della storia del calcio non è certo un’impresa da poco. Anche in questo caso, come già fatto per i centrocampisti, prendiamo spunto dalla lista di FourFourTwo, dalla quale estrapoliamo solamente i nomi degli attaccanti, appunto. Abbiamo tenuto in considerazione ogni tipo di giocatore offensivo: non solo le punte centrali, ma anche le seconde punte e gli esterni d’attacco. Ecco chi sono gli attaccanti migliori della storia del calcio. 

 

La classifica degli attaccanti più forti della storia

 

  1. Diego Armando Maradona
  2. Lionel Messi
  3. Pelé
  4. Cristiano Ronaldo
  5. Alfredo Di Stefano
  6. Ferenc Puskas
  7. Ronaldo
  8. Garrincha
  9. Marco van Basten
  10. George Best
  11. Bonus: Johan Cruijff

 

#1 Diego Armando Maradona è l'attaccante più forte della storia

 

Si parte con quello che è considerato semplicemente il calciatore più forte di tutti i tempi: primo posto per Diego Armando Maradona, che ha fatto sognare sia il Napoli che la sua Nazionale. El Pibe de Oro è forse il giocatore più iconico della storia, e la sua prestazione più famosa probabilmente è quella contro l’Inghilterra ai quarti di finale di Messico ‘86: Maradona segna il primo gol con la celebre “mano de Dios”, mentre la seconda rete è semplicemente l’essenza dell’argentino e del suo calcio fuori dal comune.

 

 

#2 Lionel Messi

 

Tra gli attaccanti più forti al mondo non poteva di certo mancare. Secondo posto per colui che a detta di molti è l’erede di Maradona: Lionel Messi, sei volte vincitore del Pallone d’Oro, è definito spesso come il talento più puro attualmente in attività. Con il Barcellona ha vinto tutto e segnato un numero incredibile di gol: al momento sono in tutto 627 in 718 partite, con tanto di 261 assist. Una delle sue reti più famose è senza dubbio quella segnata contro il Getafe, che sembra ricalcare il gol di Maradona ai Mondiali dell’86.

 

 

#3 Pelé

 

Calciatore del secolo secondo la FIFA, tre volte vincitore di un Mondiale (unico giocatore a detenere questo record) con il Brasile, record di reti realizzate in carriera (sempre secondo la Fifa, 1281 in 1363 partite): basterebbero anche queste tre informazioni per descrivere la grandezza di Pelé, che però non può essere racchiusa in poche righe. Aggiungiamo quindi anche un suo gol, provando a rendergli giustizia: questa la rete che ha realizzato, neanche diciottenne, nella finale di Coppa del Mondo del 1958 contro la Svezia. 

 

 

Sì, Pelé merita decisamente di essere annoverato tra gli attaccanti più forti di sempre. 

 

#4 Cristiano Ronaldo

Torniamo ai giorni nostri: al quarto posto c’è il fenomenale attaccante della Juventus: cinque volte Pallone d’Oro, vincitore di tre Champions League consecutive (cinque in tutto), in bacheca c’è anche l’Europeo vinto con il Portogallo nel 2016. Un palmarès straordinario per un giocatore straordinario: di seguito uno dei suoi gol migliori, realizzato quando vestiva la maglia del Manchester United.

 

Este gol debe de estar como mínimo en el Top 5 de los mejores goles de Cristiano Ronaldo.

Se cumplen 11 años del misilazo de un muy joven CR7⚡️ pic.twitter.com/D4Cr8KmaoC

— Don Futbol (@DonFutboI) April 17, 2020

 

#5 Alfredo Di Stefano

 

Al quinto posto della classifica degli attaccanti più forti di sempre troviamo Alfredo Di Stefano, bandiera del Real Madrid e due volte Pallone d’Oro (1957 e 1959). Con i Blancos ha vinto 9 volte la Liga e 5 edizioni della Coppa dei Campioni. Qui un video del Real Madrid con gol, giocate e immagini di repertorio del fenomenale attaccante che in carriera ha vestito sia la maglia dell’Argentina che quella della Spagna.

 

 

#6 Ferenc Puskas

 

A lui è stato dedicato addirittura il premio di miglior gol dell’anno, e non è un caso: di reti se ne intendeva, in carriera ha segnato più di 700 gol e ha vinto 16 classifiche dei marcatori. Ferenc Puskas nel corso della sua carriera ha giocato con le maglie di Honved e Real Madrid, oltre che con quella dell’Ungheria. Miglior marcatore della sua Nazionale con 84 gol in 85 partite, è considerato universalmente uno dei migliori giocatori di sempre. Di seguito un video con alcuni dei suoi gol.

 

 

#7 Ronaldo (il Fenomeno)

 

Un altro Ronaldo, nome più presente in classifica: questa volta ci riferiamo al brasiliano che in Italia abbiamo ammirato in particolar modo con la maglia dell’Inter. Campione di livello assoluto, si è guadagnato l’appellativo di “Fenomeno” con gol pazzeschi e giocate meravigliose. Ha avuto una carriera sfortunata per via degli infortuni, che comunque non gli hanno impedito di vincere, tra le altre cose, due edizioni del Pallone d’Oro e due Mondiali (USA 94’ a 17 anni senza mai scendere in campo, il secondo da protagonista assoluto). Questo il suo primo gol con l’Inter, all’esordio in Serie A. 

 

#8 Garrincha

 

All’ottavo posto della classifica degli attaccanti più forti della storia c’è un altro brasiliano, Garrincha: bandiera del Botafogo, fenomeno del dribbling, piccolo e veloce, con difetti fisici (come una gamba più corta dell’altra di 6 cm) che lo hanno reso ancora più cult. Con il Brasile ha vinto due Mondiali (1958 e 1962), diventando una bandiera della Nazionale verdeoro. Di seguito un breve video per raccontarlo.

 

 

#9 Marco Van Basten

 

Nona posizione per Marco van Basten, lo sfortunato centravanti ex Ajax e Milan che a causa dei continui infortuni alla caviglia è stato costretto a dire addio al calcio giocato a soli 30 anni. I ripetuti stop non gli hanno comunque impedito di affermarsi come uno degli attaccanti più forti della storia del calcio: il “Cigno di Utrecht” ha vinto tre edizioni del Pallone d’Oro e anche tre edizioni della Coppa dei Campioni/Champions League. Qui uno dei suoi gol più iconici.

 

 

#10 George Best

 

Il “quinto Beatle”, re degli eccessi, fenomeno in campo, vincitore della Coppa dei Campioni e del Pallone d’Oro nel 1968: George Best è stato uno dei migliori giocatori di sempre e merita senza dubbio un posto nella classifica dei 10 attaccanti più forti di sempre. Di seguito un video per descrivere le straordinarie qualità dell’attaccante nordirlandese, che ha fatto esultare e non poco i tifosi del Manchester United.

 

 

#Bonus: Johan Cruijff

 

Non proprio centrocampista, non proprio attaccante, neanche precisamente trequartista, sicuramente però tra i più forti di sempre: Johan Cruijff aveva delle caratteristiche uniche e per questo non è stato possibile inquadrarlo in nessuna delle classifiche pubblicate. Non menzionarlo però sarebbe stato un sacrilegio per il mondo del calcio: nella sua carriera da giocatore ha vinto tre volte il Pallone d’Oro e tre Coppe dei Campioni consecutive con l’Ajax, tra le altre cose. Qui un suo gol semplicemente totale, che ti aspetti proprio da uno dei simboli del “calcio totale”.