Sisal guarda al futuro con il digital

Realtà dinamiche e in continua evoluzione come Sisal riescono a vedere opportunità di crescita e cambiamento anche durante i periodi di crisi. L’azienda leader nei settori del gioco e dei servizi di pagamento deve il suo successo a una strategia adattiva e lungimirante, risultato di 75 anni di esperienza sul campo.

Marco Tiso, Online Managing Director di Sisal, ha spiegato durante un’intervista per EGR la strategia di Sisal per tenere testa alle nuove sfide del mercato, soprattutto in seguito alla pandemia di Covid-19. L’investimento di Sisal sulle competenze digitali e una strategia omnichannel, la quale ha permesso ai canali fisici e virtuali di diventare l’uno funzionale all’altro, hanno stabilito uno standard virtuoso per il futuro dell’industria.

La sfida del digitale di Sisal

Secondo i dati, nel 2019 la divisione online di Sisal ha rappresentato circa il 25% dell’intero gaming business dell’azienda, mentre la media italiana del comparto digitale si attestava intorno al 10% del mercato complessivo. Nel 2020, per la prima volta in assoluto il branch online ha eguagliato i volumi della parte retail.

Nonostante il business retail di Sisal sia stato duramente colpito durante i periodi di lockdown, le attività digital messe in atto durante il 2020 hanno registrato ottimi risultati, assicurando all’azienda una posizione da leader nel mercato in termini di GGR.

La strategia omnichannel di Sisal ha permesso di spostare parte dell’utenza al dettaglio verso l’online. Il catalogo di giochi previsto dalla piattaforma Sisal.it è stato sviluppato per garantire la stessa esperienza delle soluzioni dal vivo. Inoltre, Sisal ha sviluppato un programma fedeltà multicanale che permette al cliente di guadagnare punti, sia nei giochi online, sia nei punti vendita.

Sisal, verso il futuro dell’azienda

Nel frattempo, Sisal ha fatto significativi progressi nell’ambito delle lotterie: l’operatore punta a introdurre tecnologie digitali sempre più innovative, quali realtà virtuale, social media e realtà aumentata, per dare nuova linfa alla lotteria tradizionale e renderla un’esperienza sempre più coinvolgente per i suoi utenti.  L’ambizione di Sisal è quella di far evolvere l’esperienza di gioco online da un’esperienza individuale a una sociale, aspetto fondamentale per giochi come le lotterie.

Inoltre, uno dei principali propositi di Sisal è quello di espandere il proprio business nei mercati regolamentati internazionali, come ha fatto nel 2018 firmando un accordo di concessione per la lotteria in Marocco e nel 2019 con l’acquisizione della licenza per la lotteria nazionale in Turchia. Altri orizzonti riguardano le future gare per le concessioni in UK e in Germania, occasioni che Sisal ha intenzione di sfruttare al meglio.

Un approccio propositivo per un gioco responsabile

Tiso ha anche sottolineato l’impegno di Sisal nella sostenibilità e nel gioco responsabile: due caratteristiche cruciali nella creazione di un business etico che si inserisca in modo appropriato nella società attuale. Quello di Sisal è un approccio non più di sola conformità alle regolamentazioni, ma di impegno attivo per sviluppare un programma efficace di gioco responsabile che diventi un modello per il futuro del settore. Per mettere in atto un cambio di passo nello sviluppo del programma, Sisal guarda con interesse anche al contributo offerto dalle soluzioni tecnologiche, come l’intelligenza artificiale, che possono rappresentare validi strumenti per prevenire problematiche legate al gioco. Si tratta di un passo in avanti fondamentale per un cambio di mentalità sempre più necessario nel settore, che Sisal si impegna a sostenere a tutela dei propri utenti.

Dunque spazio a innovazione, internazionalizzazione e gioco responsabile: sono questi i pilastri che hanno reso Sisal l’azienda leader del mercato e che la accompagnano verso nuove sfide.

Paolo Carta

Paolo collabora da anni con diversi magazine online e riviste cartacee del settore automotive. Appassionato di cinema, viaggi e di sport, non disdegna critiche e giudizi avversi alle serie tv. Nato nel 1978 nella provincia capitolina, è romano ma non romanista.

Articoli Correlati

Giochi

16 Aprile 2021

Clash of Clans, il franchise si arricchisce di tre novità

Aria di sorprese in casa Supercell, la software house finlandese produttrice di videogiochi, che ha promesso una serie di interessanti novità tra i suoi titoli.  L’azienda produttrice di videogames pe...

Continua a leggere

Giochi

15 Aprile 2021

Apple Arcade: raggiunti i 180 titoli

Ne avevamo parlato nel 2019, poco prima del lancio ufficiale: Apple Arcade, il servizio di gaming in abbonamento per accedere a titoli per iOS, MacOS e tvOS, regala nuovi titoli. I videogame presenti...

Continua a leggere

Giochi

14 Aprile 2021

Judgement, data di uscita e curiosità

Lo scorso 13 novembre è uscito Yakuza: Like a Dragon, settimo episodio della longeva serie di Yakuza, dedicata al mondo della malavita giapponese. Il gioco Sega, disponibile per console current e next...

Continua a leggere

Giochi

13 Aprile 2021

Total War Rome, arriva la versione remastered

Dopo ben 17 anni dal suo rilascio originale, Rome Total War è pronto a tornare nell’arena dei videogames con una versione remastered. Ad annunciarlo, il team di Creative Assembly, che ha lasciato sorp...

Continua a leggere

Giochi

12 Aprile 2021

Biomutant: uscita e anticipazioni

Siete alla ricerca di un nuovo videogame fantasy genere GdR per giocare con la vostra console? Vi consigliamo di attendere maggio prima di acquistare un nuovo titolo, quando finalmente uscirà l’attesi...

Continua a leggere

In evidenza

Vedi tutte