Juventus deve scegliere tra FIFA e UFL

Juventus deve scegliere tra FIFA e UFL

Nel corso degli ultimi anni, l’esclusione della Juventus dai videogiochi FIFA è stata fonte di delusione e critiche da parte dei tifosi del club. Avendo ricevuto il divieto di utilizzare il vero nome della squadra o di mostrarne il logo e le maglie, i produttori del franchise videoludico avevano inoltre dovuto assegnare ai bianconeri l’azzardato appellativo di “Piemonte Calcio”

Nel 2019, il club aveva infatti siglato un accordo con Konami, che concedeva alla società giapponese i diritti esclusivi per l’utilizzo del nome e del marchio del club nel proprio videogioco, Pro Evolution Soccer. Tuttavia, si prospetta l’arrivo di una buona notizia per i tifosi della Juventus e per gli appassionati di eSport: la Juve potrebbe infatti tornare a far parte delle squadre di FIFA nel prossimo videogioco in uscita – FIFA 2023.

La Juve e la fine dell’accordo con KONAMI

L’ipotesi di un ritorno dei bianconeri tra i protagonisti dei videogame FIFA ha fatto discutere gli appassionati di calcio in rete in quanto proprio alla fine di giugno l’accordo commerciale tra Juventus e KONAMI sarà in scadenza, e le chance di un rinnovo sono molto limitate: complice il ridotto successo di eFootball, nonché l’esclusione del club dall’eFootball Championship, al momento per i bianconeri i tempi per un cambio di rotta sembrerebbero maturi.

Nonostante il principale candidato in lizza sia senza dubbio FIFA 23, non sarebbe da escludere l’ipotesi di un accordo con UFL: la popolarità del free-to-play di casa Strikerz è infatti cresciuta a dismisura negli ultimi anni. 

eSports di calcio: dove andrà la Juve?

Anche se PES vanta una nutrita schiera di fan fidelizzati, FIFA rimane il videogioco di calcio più popolare al mondo, pertanto il ritorno in campo della Juve farebbe indubbiamente la gioia della tifoseria del club, rimasti scottati dallo spiacevole caso “Piemonte Calcio”..

Per scoprire in quale franchise approderanno i bianconeri non ci resta che attendere nuovi sviluppi.

Paolo Carta

Paolo collabora da anni con diversi magazine online e riviste cartacee del settore automotive. Appassionato di cinema, viaggi e di sport, non disdegna critiche e giudizi avversi alle serie tv. Nato nel 1978 nella provincia capitolina, è romano ma non romanista.

Tutti i giochi. Ricevi fino a 50€ di bonus alla prima ricarica

Articoli Correlati

11 Agosto 2022

Le squadre di DOTA 2 più forti al mondo

Torniamo a parlare di Dota 2 The International 2022, il torneo annuale più atteso tra gli eSports e con il montepremi più invidiabile. Ricordiamo che la squadra vincitrice dell’anno scorso si è aggiud...

Continua a leggere

05 Agosto 2022

Chi sono i gamer professionisti da tenere d’occhio nel 2022

Dopo un 2020 da record, l’era del gaming continua a farsi avanti, sempre più ricca e avvincente. Se prima si pensava ai gamer come se fossero semplici “persone che giocano ai videogiochi” adesso tutti...

Continua a leggere

In evidenza

Vedi tutte