Come trasformare il proprio salotto in una sala Home Theater

Come trasformare il proprio salotto in una sala Home Theater

Sei un amante del cinema, ma non vuoi abbandonare il divano né tutti i comfort di casa tua? Allora sei nel posto giusto!

Quante volte è capitato di voler vedere l’ultimo film in uscita ma allo stesso tempo non aver voglia di affrontare le intemperie del mondo esterno? Ebbene, l’home theatre è proprio quello che ci vuole in questi casi.

L’home theatre o home theater può essere definito “cinema o teatro domestico” e in effetti è proprio così: consiste nell’insieme delle apparecchiature audio e video necessarie per  riprodurre una sala cinematografica in casa tua!

Ovviamente per trasformare il tuo salotto in una sala home theater bisogna tener presente alcuni elementi, come la dimensione della stanza, il tipo di strumenti utilizzati e così via.

Vediamo quali sono e come fare per creare il proprio cinema personale senza muoversi di casa.

Cosa fare prima di realizzare un home theater

Visto che non esistono delle tecniche specifiche per realizzare un home theater, si può dire che c’è una certa flessibilità nella scelta delle apparecchiature da utilizzare. In questo modo, si può mettere in piedi sia un home theater economico sia uno ricco di prestazioni economiche ultra sofisticate, che farebbero lievitare  il prezzo anche ad alcune migliaia di euro.

Prima di comprare gli strumenti necessari, è necessario innanzitutto pensare alla stanza che si vuole adibire a cinema domestico, Una volta scelta, per procedere all’acquisto dei dispositivi, bisognerà considerare alcuni elementi come:

  • le dimensioni della stanza;
  • la sua posizione all’interno della casa (per esempio se si tratta di una mansarda o di una stanza in un grande appartamento);
  • il budget.

A questo punto, si può iniziare la selezione delle apparecchiature. Ma quante ne servono?

Home theater: ecco cosa ti serve

Dunque, per realizzare il tuo personalissimo cinema domestico avrai bisogno di questi elementi essenziali:

  • uno schermo televisivo o un videoproiettore;
  • un amplificatore;
  • un lettore (dvd o Blu-ray);
  • un altoparlante centrale;
  • due altoparlanti frontali.

Opzionalmente, potresti anche aggiungere un un subwoofer (attivo o passivo) e due altoparlanti surround.

Per quanto riguarda lo schermo tv o il proiettore, sulla scelta influisce sicuramente lo spazio a disposizione nel tuo salotto. Per esempio, se si tratta di un ambiente piuttosto grande, è consigliabile un proiettore full HD o uno schermo da parete che permette di raggiungere una visione da 150 pollici e oltre.

Anche gli impianti sonori meritano qualche riflessione: per avere l’effetto sonoro del cinema, l’ideale sarebbe partire da una potenza dell’impianto di almeno 600W. In questo modo, verrà sfruttata la potenza massima dell’impianto senza rischiare di rovinarlo.

Per finire, da non sottovalutare è l’ambiente, che per essere ideale richiede alcuni accorgimenti:

  • tappeti o moquette annullano l’effetto riverbero del suono;
  • pannelli fonoassorbenti isolano l’ambiente e riducono il rischio di disturbare i vicini;
  • tende oscuranti alle finestre impediscono che la luce dia fastidio alle immagini dello schermo o del proiettore;
  • un divano comodo già sarebbe perfetto. Ma se vuoi di più, potresti aspirare anche a una poltrona apposita per l’home theater.

Adesso che sai come trasformare il tuo salotto in un home theater, che aspetti? Prepara i pop corn e buona visione!

Paolo Carta

Paolo collabora da anni con diversi magazine online e riviste cartacee del settore automotive. Appassionato di cinema, viaggi e di sport, non disdegna critiche e giudizi avversi alle serie tv. Nato nel 1978 nella provincia capitolina, è romano ma non romanista.

Tutti i giochi. Ricevi fino a 50€ di bonus alla prima ricarica

Articoli Correlati

12 Agosto 2022

Quale smartphone scegliere tra i 200 e i 300 euro

Al giorno d’oggi spendere oltre i 500 euro non è necessario per avere un buon dispositivo tecnologico, soprattutto se si parla di smartphone. Esistono infatti moltissimi cellulari appartenenti alla co...

Continua a leggere

abiti

10 Agosto 2022

App per comprare abiti second hand: le migliori in circolazione

In un’era in cui, fortunatamente, si fa molta più attenzione all’impatto ambientale e un po’ meno alle tendenze, i siti e le app per abiti second hand fanno da padroni. Anche se non tutti lo sanno, og...

Continua a leggere

In evidenza

Vedi tutte