Diverse partite di Nations League in programma per sabato 5 settembre, tra queste c’è anche la gara tra Islanda e Inghilterra: andrà in scena alle 18:00, sarà valida per il Gruppo B e sarà il primo confronto tra le due squadre dopo lo storico successo degli islandesi di quattro anni fa, quando l’Inghilterra di Hodgson venne eliminata alle semifinali di Euro 2016. Da allora i Three Lions sono cambiati, cresciuti e migliorati molto, arrivando a raggiungere le prime quattro posizioni sia ai Mondiali russi del 2018 sia nella Nations League del 2019. Quale è il pronostico per questo confronto, dunque? Ecco le nostre previsioni.

 

Il pronostico di Islanda-Inghilterra di Nations League

Sulla carta l’Inghilterra è più che favorita: su Sisal il 2 fisso è offerto a 1.27, l’X a 5.50 mentre la vittoria dell’Islanda è a 13.00. La differenza tra le due squadre c’è ed è parecchia, come fare ad alzare la quota? Una possibile buona giocata è il 2 primo tempo: quota a 1.67 se credete che i ragazzi di Southgate riusciranno a chiudere in vantaggio già dalla prima frazione. Un’ulteriore scommessa vincente potrebbe essere il No Goal, visto che i padroni di casa non segnano molto, in genere: quota pari a 1.50 per questa giocata, che se mixata con il 2 fisso in combo arriva fino a 1.77. 

 

Riepilogando, le giocate suggerite sono:

2 primo tempo: quota 1.67

No Goal: quota 1.50

Combo 2 + No Goal: quota 1.77

 

Il risultato esatto di Islanda-Inghilterra

Ci aspettiamo una vittoria netta da parte dell’Inghilterra, che dovrebbe tornare dall’Islanda con tre punti in tasca, senza troppi affanni. Suggeriamo di scommettere sullo 0-3, che su Sisal è offerto a 7.50.

 

I probabili marcatori di Islanda-Inghilterra

Viste le considerazioni svolte in precedenza, scegliamo solo giocatori inglesi per i probabili marcatori. Si può puntare sicuramente su Harry Kane (1.85 per un suo gol nei 90’), ok anche Jadon Sancho (2.75): entrambi rappresentano dei punti fermi per la Nazionale inglese, possono trovare il gol in Islanda.