Ancora Playoff di Champions League: stavolta si affrontano Olympiakos – Omonia Nicosia, incontro in programma il 23 settembre alle ore 21 al “Georgios Karaiskakis Stadium” del Pireo, ad Atene.

Campioni di Grecia contro campioni di Cipro: per i primi fino ad ora una buona vittoria contro l’Asteras Tripolis, ora vogliono l’accesso ai gironi di Champions. Ma per i ciprioti si tratta di un appuntamento con la storia: se dovessero riuscire nell’impresa, sarebbero la terza squadra cipriota ad approdare in Champions League. Un traguardo da sogno, che i ragazzi di Berg hanno ottenuto battendo a sorpresa ai rigori la Stella Rossa, grande favorita. Ma andiamo a dare un’occhiata insieme alle quote del match.

 

Pronostico e risultato esatto Olympiacos-Omonia

Secondo le quote Sisal dell’incontro tra Olympiacos e Omonia i padroni di casa sono super favoriti: l’1 è dato a 1.38, il 2 – l’impresa – a 9.00. L’eventuale pareggio invece è proposto a 4.60. Ma attenzione: non sarebbe la prima volta che gli ospiti sfatano un pronostico che sembra logico (lo hanno fatto anche contro il Legia Varsavia).

Ad inizio stagione le sorprese sono dietro l’angolo, per questo ci sentiamo di puntare sul sogno cipriota: un 1-1 dato a 9.25 consentirebbe agli ospiti di portarla ai rigori anche stavolta.

Per quanto riguarda i padroni di casa, da attenzionare una vecchia gloria del calcio francese, quel Valbuena tutto dribbling e classe che sta terminando la carriera in Grecia. Ma ovviamente molte delle speranze dell’Olympiacos dipendono da El Arabi: la sua vena realizzativa mostruosa potrebbe sconvolgere il nostro pronostico romantico.

 

Probabili formazioni di Olympiacos-Omonia

I greci si metteranno in campo con il consueto 4-3-3, El Arabi potrebbe animare gli ultimi giorni di mercato, mentre l’ex Roma Holebas rimarrà a presidiare la fascia. 4-4-2 solido per gli ospiti:

OLYMPIAKOS (4-3-3): Tzolakis; Rafinha, Semedo, Ba, Holebas; M’Vila, Camara, Bouchalakis; Randelovic, El Arabi, Valbuena.

OMONIA NICOSIA (4-4-2): Fabiano; Lang, Hubocan, Luftner, Lecjaks; Papoulis, Gomez, Gomes, Thiago; Bautheac, Kakoullis.