Sarà una grande domenica per l’Italia: ci giocheremo due finali, in due sport diversi, ma sempre nella stessa città, ossia a Londra. Da una parte Euro 2020, con l’Italia impegnata contro l’Inghilterra a Wembley; dall’altra Matteo Berrettini, primo italiano a raggiungere una finale di Wimbledon, che se la vedrà contro il numero 1 al mondo Novak Djokovic. 

 

Il tennista romano ha vinto meritatamente in semifinale contro Hurkacz (che aveva eliminato Federer) vincendo per 3 set a 1 (e poteva già chiuderla al secondo, per 7-6 alla fine). Adesso nell’ultimo step dovrà misurarsi col più grande di tutti, Novak Djokovic. Quali sono le quote per la finale di Wimbledon? Di seguito, quelle proposte da Sisal.

 

Quote finale Wimbledon: le giocate della sfida Djokovic-Berrettini

Si misurano il numero uno al mondo contro il numero sette, e per questo è inevitabile che la bilancia penda dalla parte del serbo, campione internazionale ormai da tanti anni (ha vinto il suo primo Wimbledon nel 2011, l’ultimo nel 2019). Le quote riflettono una disparità evidente, almeno sulla carta: la vittoria di Djokovic su Sisal viene offerta a 1.20, mentre il successo di Berrettini è quotato 4.60.

 

Chi vince il primo set? Anche in questo caso, le quote premiano Djokovic anche se in maniera meno marcata: il primo set al serbo è dato a 1.30, mentre per la vittoria di Berrettini la quota è pari a 3.40. 

 

Come si concluderà esattamente la finale di Wimbledon 2021 tra Djokovic e Berrettini? Le quote ci dicono che è probabile che il match in sostanza si concluda 3-0 per il serbo: ecco tutto il palinsesto del set betting.

 

  • 3-0: quota 2.35
  • 3-1: quota 3.25
  • 3-2: quota 6.00
  • 2-3: quota 10.50
  • 1-3: quota 11.00
  • 0-3: quota 14.00

Per tutte le altre quote e le possibili giocate rimandiamo alla pagina del sito di Sisal dedicata proprio alla finale di Wimbledon tra Djokovic e Berrettini.