L’estate è finita e ce ne siamo accorti un po’ tutti: piove, fa freddo, si avvicina Halloween, le foglie cadono. E la Serie A entra nel vivo. Con il campionato fermo per la pausa Nazionali, c’è la possibilità di fare un mini-bilancio e di capire quale squadra è andata meglio fino a questo momento. Leggi anche: quale squadra ha più possibilità di andare lontano, alla luce di un avvio promettente.

 

Parliamo sicuramente del Napoli primo a punteggio pieno, ma pure del Milan che ormai non è più una sorpresa, e della nuova Inter di Inzaghi specializzata in rimonte. I primi tre posti della classifica sono occupati da queste tre squadre. Per il resto, quale è la situazione?

 

  • Napoli: 21 punti

  • Milan: 19 punti

  • Inter: 17 punti

  • Roma: 15 punti

  • Fiorentina: 12 punti

  • Lazio: 11 punti

  • Atalanta: 11 punti

  • Juventus: 11 punti

 

Tolta la Fiorentina, che è una bella squadra ma che per forza di cose non crediamo possa competere per il vertice, le più forti del campionato sono tutte tra le prime posizioni. Pure la Juve, che non era partita proprio benissimo, diciamo così.

 

Chi può arrivare in cima per Natale? Chi si regalerà il primo posto e quindi pure lo Scudetto d’Inverno 2021/2022? L’anno scorso è toccato al Milan, che poi alla fine si è fermato al secondo posto. Quest’anno i rossoneri ci riprovano anche se la concorrenza è agguerritissima. 

 

Le favorite per lo Scudetto d’Inverno della Serie A 2021/2022

 

Di seguito, ecco le quote Sisal per lo Scudetto d’Inverno 2021/2022: abbiamo inserito tutte le big, dall’Inter alla Lazio.

 

  • Inter: 3.00

  • Napoli: 3.00

  • Milan: 3.50

  • Juventus: 7.50

  • Roma: 20.00

  • Atalanta: 25.00

  • Lazio: 33.00

 

Titolo Campione d'Inverno: l’analisi squadra per squadra



Procediamo in ordine “di quota”, quindi dall’Inter (che mettiamo prima perché campione in carica) in giù, con l’analisi delle favorite per il titolo di Campione d’Inverno 2021/2022. 

 

Perché l’Inter può vincere il titolo di Campione d’Inverno? Perché i nerazzurri hanno assorbito benissimo le partenze di Conte, Lukaku e Hakimi sostituendoli con giocatori forti e con un allenatore che usa lo stesso modulo, e che ha grinta da vendere. L'Inter ha palesato qualche (fisiologica) difficoltà ma a conti fatti non ha mai perso e ha rimontato spesso da situazioni di svantaggio, in pieno stile Simone Inzaghi (che pure senza il fattore Caicedo riesce a sfangarla). L’Inter, tra l’altro, ha già affrontato l’Atalanta. 

 

Perché il Napoli può vincere il titolo di Campione d’Inverno? Perché la squadra di Spalletti le ha vinte letteralmente tutte fino a questo momento, battendo pure la Juventus. Sul momento di forma del Napoli abbiamo già detto tanto, qui ribadiamo tutto: Insigne e compagni sono maturi, hanno qualità importanti e possono arrivare primi (almeno) a Natale. Per poi puntare dritti a uno Scudetto che manca ormai da parecchi anni...

 

Perché il Milan può vincere il titolo di Campione d’Inverno? Perché lo ha già fatto! Le squadre di Pioli “macinano” parecchio nella prima parte di stagione, i rossoneri sono in forma e quando scendono in campo si vede: rivedere la prestazione al Gewiss Stadium contro l’Atalanta per credere. A proposito: il Milan ha già vinto contro la squadra di Gasperini, ha battuto la Lazio e ha pareggiato allo Stadium con la Juve. Ed è secondo a due punti dalla vetta. Not bad. 

 

Perché la Juventus può vincere il titolo di Campione d’Inverno? Ecco, qui già alziamo l’asticella del rischio, e non a caso la quota della Juve è più alta rispetto a quella di Inter, Napoli e Milan. I bianconeri non sono partiti benissimo, il motore diesel allegriano lascia ben sperare ma comunque i punti da recuperare sul Napoli non sono pochi (10), con uno scontro diretto che è già andato in scena (e ha visto la Juve perdente). Difficile pensare che possano rimontare tanto, ma mai dare per spacciati i bianconeri. 

 

Perché la Roma può vincere il titolo di Campione d’Inverno? Perché alla fine non è lontanissima dalla vetta (6 punti) e perché, al netto del derby perso, non è partita male in campionato. La squadra è forte e Mourinho è un allenatore che ci sa fare: se i giallorossi riuscissero a infilare una serie di vittorie importanti potrebbero rimontare, anche se la concorrenza è molta e la quota pure per questo di 20.00. Di base è improbabile una Roma prima al giro di boa, ma in caso di qualche vittoria negli scontri diretti…

 

Perché l’Atalanta può vincere il titolo di Campione d’Inverno? Quota 25.00, quasi sicuramente non vedremo l’Atalanta in cima a Natale. La squadra di Gasperini ci ha abituato a qualunque cosa, ma i punti di distacco non sono pochi e la Champions League toglie energie. E le energie per l’Atalanta sono quasi tutto. Di sicuro ci aspettiamo di vedere i Gasp Boys in lotta per i primi quattro posti, da qui a fine stagione. La vetta natalizia, però, è lontana. 

 

Perché la Lazio può vincere il titolo di Campione d’Inverno? La squadra di Sarri nelle quote è quella più indietro di tutte, e questo dipende dal fatto che i punti accumulati sono solo 11 (meno 10 dalla vetta), e anche perché i biancocelesti sembrano ancora indietro: i meccanismi sarriani non sono ancora stati compresi fino in fondo, la difesa fatica, e dietro i titolari non ci sono riserve all’altezza (problema che ormai la Lazio si porta dietro da anni). Difficile ipotizzare i biancocelesti in vetta al giro di boa, ma mai dire mai: se il Sarrismo dovesse prendere piede alla svelta, potrebbe succedere di tutto.