Dove eravamo rimasti? Ah, sì: abbiamo vinto Euro 2020. La trionfante Italia di Mancini si ritrova a un paio di mesi di distanza, con l’obiettivo di portare a casa la qualificazioni ai Mondiali del 2022. Impresa assolutamente alla portata della squadra azzurra, che ha dimostrato di essere una delle migliori Nazionali al mondo, ad oggi. Arriva quindi la pausa della Nazionali, con la Serie A e gli altri campionati che si fermano, lasciando partire i giocatori per le rispettive case. 

 

Quanto dura la sosta e quando riprendono i campionati? Di seguito, qualche info per fare chiarezza su questa pausa nazionali di settembre 2021. In fondo, anche le indicazioni sulle partite che l’Italia sarà chiamata ad affrontare nei prossimi giorni. 

 

Quanto dura la pausa per le Nazionali e quando torna la Serie A (settembre 2021)

 

L’ultima partita della Serie A prima della pausa Nazionali è stata giocata alle 20:45 di domenica 29 agosto. Anzi: le partite sono state due, ossia Salernitana-Roma e Milan-Cagliari. Dopodiché, stop: i giocatori prenderanno parte alle sfide con le rispettive nazionali, prima di tornare a disposizione delle squadre di club.

 

Questo vuol dire che la Serie A sarà ferma nel weekend del 4 e del 5 settembre 2021: nessuna partita di campionato in programma per quei giorni, la terza giornata slitta così di una settimana. La pausa Nazionali terminerà quindi nella settimana tra il 5 e il 12 settembre: proprio in quest’ultima data ripartirà la Serie A, che quindi subirà in totale circa due settimane di stop. 

 

I convocati di Mancini per la pausa delle Nazionali di settembre 2021

 

Focus sulla Nazionale: chi ha convocato Mancini per questa pausa delle Nazionali di settembre 2021? Ecco a chi ha affidato la qualificazioni ai Mondiali: 

 

 

Spicca qualche novità rispetto a Euro 2020, il nome più importante che si rivede è di sicuro quello di Zaniolo: dopo il lungo infortunio, il centrocampista giallorosso torna finalmente a disposizione di Mancini. In attacco c’è grande abbondanza, col CT che ha portato ben tre giovanissimi come Raspadori, Scamacca e Kean. Per il resto solo tante conferme, con il blocco di Euro 2020 assolutamente confermato in ogni suo elemento: Mancini si fida di chi l’ha portato in trionfo e fa bene. 

 

Novità dell’ultima ora: al posto dell’infortunato Manuel Lazzari, il CT azzurro ha convocato Calabria del Milan.

 

 

Qualificazioni Mondiali: le partite dell’Italia durante la pausa Nazionali di settembre

 

Avremo modo di vedere di nuovo la Nazionale all’opera, in questi giorni: la squadra di Mancini giocherà 3 partite di qualificazione ai Mondiali del 2022 in Qatar. Queste le tre partite dell’Italia in programma per la pausa Nazionali di settembre 2021:



  • Italia-Bulgaria, giovedì 2 settembre ore 20.45, stadio Franchi (Firenze)

  • Svizzera-Italia, domenica 5 settembre ore 20.45, St. Jacob-Park (Basilea)

  • Italia-Lituania, mercoledì 8 settembre ore 20.45, Mapei Stadium (Reggio Emilia)

 

Tutte partite alla portata della Nazionale di Mancini, quindi, che per ora ha vinto tre partite su tre giocate ed è a quota 9 punti, al comando del Gruppo C di qualificazione ai Mondiali (del quale fanno parte Italia, Bulgaria, Svizzera, Lituania e Irlanda del Nord. Possibilmente, gli Azzurri vorrebbero chiudere tutti i discorsi di qualificazione e concentrarsi poi sugli altri obiettivi: il prossimo ottobre, infatti, durante la seconda pausa nazionali della stagione, la squadra di Mancini sarà chiamata a competere in Nations League, dove in semifinale ci aspetta la Spagna, che abbiamo già sconfitto un paio di mesi fa. 

 

Tutto è pronto, quindi, in primis la Nazionale azzurra, che ha dimostrato di aver fatto tanta strada da quel novembre 2017.