Il Milan si muove sul mercato: già completati diversi acquisti, in porta è arrivato Maignan, in difesa Ballo-Touré e Tomori (riscattato), a centrocampo sono state chiuse le operazioni Tonali (riscattato) e Diaz (nuovo prestito), in attacco è arrivato Giroud. Ma Maldini e Massara non vogliono fermarsi di certo qui: c’è ancora tanto da fare nell’estate del 2021, la lista degli obiettivi di mercato del Milan in questa estate del 2021 è piuttosto lunga e folta, occhi puntati soprattutto sulla trequarti.

 

Di seguito vi indichiamo quelli che sono gli obiettivi del calciomercato rossonero per questa estate: per la prossima stagione, la dirigenza vuole regalare a Pioli ancora qualche innesto per giocarsela al meglio nelle tre competizioni che il Milan sarà chiamato ad affrontare. Con la Champions da giocare al massimo delle proprie possibilità, il mister rossonero avrà sicuramente bisogno di qualche rinforzo in più rispetto alla passata stagione. 

 

Il vuoto lasciato dall’addio di Calhanoglu deve essere ancora colmato, oltre a questo si cerca anche di puntellare praticamente tutti i reparti (tranne la porta, già coperta) con acquisti funzionali sia al gioco che alle casse del club. Chi potrebbe arrivare, dunque, in questa estate del 2021? Ecco la lista degli obiettivi di mercato del Milan, ad oggi.

 

La lista degli obiettivi di mercato del Milan nell’estate del 2021

La lista è la seguente, abbiamo diviso i giocatori per reparto, con l’indicazione del ruolo tra parentesi: D per i difensori, C per i centrocampisti, T per i trequartisti e A per gli attaccanti.

  • Diogo Dalot (D)
  • Odriozola (D)
  • Dwomoh (C)
  • Bondo (C)
  • Bakayoko (C)
  • Vlasic (T)
  • Ilicic (T)
  • Coutinho (T)
  • Luis Alberto (T)
  • Sabitzer (T)
  • Ziyech (T)
  • Kaio Jorge (A)

 

La lista degli obiettivi di mercato del Milan reparto per reparto

In difesa il Milan è abbastanza coperto con centrali e terzini sinistri, mentre manca il terzino destro per dare il cambio a Calabria (che comunque resterà titolare anche nella prossima stagione). Maldini cerca di riportare in rossonero Diogo Dalot, ma le richieste del Manchester United per ora frenano la dirigenza. L’alternativa è Odriozola del Real Madrid: la trattativa potrebbe essere favorita dagli ottimi rapporti tra i due club.

 

A centrocampo ci sono due nomi giovani e un profilo più di esperienza: il Milan nella lista degli obiettivi di mercato ha inserito Dwomoh (2004) e Bondo (2003), rispettivamente giocatori del Genk e del Nancy. Oltre ai due giovanissimi, nel mirino c’è anche Bakayoko, che da quando ha lasciato il Milan spinge sempre per tornare in rossonero. Potrebbe essere la volta buona, conosce l’ambiente e sarebbe un ottimo innesto per la Champions.

 

E poi c’è la trequarti, vero nodo da sciogliere per il tandem Maldini-Massara: qui i nomi si moltiplicano, si susseguono, si rincorrono. E chissà alla fine chi arriverà. In ordine sparso: il nome più concreto ad oggi è quello di Vlasic ma per ora non se ne è fatto nulla. Per questo i rossoneri valutano altri profili, come ad esempio quello di Luis Alberto: se esce dalla Lazio, il Milan c’è (magari con qualche contropartita, vedi Romagnoli o Leao). Ilicic potrebbe essere il colpo low cost (ma non è più giovanissimo), intriga l’alternativa Coutinho che è in uscita dal Barça (anche se l’ingaggio…), Sabitzer è un nome fattibile e concreto, il sogno invece si chiama Ziyech

 

Infine, l’attacco: qui il nome è uno solo e il Milan può raggiungerlo davvero. Si tratta col Santos per il baby talento Kaio Jorge, si può chiudere per 4 milioni di euro, Maldini e Massara vogliono rafforzare il reparto offensivo con un giocatore di prospettiva (è un 2002) che può crescere affiancato dai veterani Giroud e Ibrahimovic.