L’Inter lavora sul mercato in entrata: dopo l’uscita pesante di Hakimi, ora si cerca il sostituto perfetto per l’esterno che tanto bene ha fatto nella passata stagione, sotto la gestione Conte. Adesso al comando c’è Simone Inzaghi ma l’obiettivo è sempre lo stesso: la vittoria del campionato. La squadra nerazzurra resta una delle più forti della Serie A, anche se qualche innesto può sicuramente giovare alla causa. Soprattutto per quanto riguarda le fasce laterali, ma non solo.

 

Chi comprerà l’Inter in questa estate del 2021? Qual è la lista degli obiettivi di mercato di Marotta? Intanto è arrivato Calhanoglu, che ha cambiato sponda del Naviglio per riempire il vuoto lasciato momentaneamente da Eriksen (ancora da valutare il suo ritorno in campo). Per il resto, quali sono gli altri nomi da tenere d’occhio? L’elenco è abbastanza lungo e folto. Ecco di seguito tutta la lista, ad oggi. Nota: ci sono molti esterni di centrocampo, un paio di centrocampisti e qualche attaccante, perché questi sono i bisogni nerazzurri. Possibili anche operazioni per la porta (dove è già stato preso Cordaz), per i centrali di difesa invece il lotto dovrebbe essere completo (resteranno infatti sia Kolarov che D’Ambrosio). 

 

La lista degli obiettivi di mercato dell’Inter per l’estate del 2021

Altra nota: abbiamo indicato i ruoli tra parentesi, quelli con la E sono gli Esterni, con la C i centrocampisti e infine con la A gli Attaccanti. 

 

  • Stryger Larsen (E)
  • Bellerin (E)
  • Zappacosta (E)
  • Lazzari (E)
  • Florenzi (E)
  • Nandez ©
  • Tolisso © 
  • Raspadori (A)
  • Scamacca (A)
  • Keita (A)

I nomi sulla lista di mercato dell’Inter nel 2021: l’analisi

Partiamo dagli esterni: tra i nomi più fattibili c’è di sicuro quello di Stryger Larsen, terzino/giocatore a tutta fascia dell’Udinese che ormai da anni gioca stabilmente in Serie A. Profilo low cost, così come quello di Zappacosta, che potrebbe arrivare per davvero: il giocatore dovrebbe lasciare il Genoa, sulle sue tracce c’è anche la Fiorentina, vedremo alla fine se e dove si trasferirà. Attenzione pure alla pista che porta a Florenzi: chiusa l’esperienza al Paris Saint Germain, l’ex terzino della Roma potrebbe vivere una nuova avventura in Serie A. L’Inter potrebbe trovare in lui il rinforzo giusto (e a prezzi ridotti). Marotta nel frattempo tratta anche con l’Arsenal per portare in nerazzurro Hector Bellerin: il giocatore classe 1995 ha già detto sì e stando ad alcune fonti sarebbe il preferito della dirigenza. Si può chiudere a breve, anche se non è semplicissimo trovare l’accordo con i Gunners. L’ultimo esterno in corsa è Lazzari, però in questo caso Lotito potrebbe sparare alto per uno degli ex scudieri di Simone Inzaghi: non è da lui cedere facilmente…

 

Per quanto riguarda il centrocampo, Nandez sembra sempre più vicino: il centrocampista del Cagliari può passare subito in nerazzurro, la pista è calda, Simone Inzaghi avrebbe un rinforzo importante per la mediana. Nell’affare potrebbe anche rientrare il cartellino di Nainggolan, destinato a fare il percorso inverso per l’ennesima volta. A centrocampo piace da tempo anche Tolisso: in scadenza con il Bayern Monaco nel 2022, il nazionale francese potrebbe decidere di lasciare la Germania con un anno di anticipo. 

 

L’attacco l’anno prossimo sarà composto ancora dalla LuLa con Sanchez pronto a subentrare, ma potrebbe arrivare un’altra punta, magari di prospettiva. I nomi in questo senso sono due: Gianluca Scamacca e Giacomo Raspadori. Il primo è nel mirino di più di una big ma le richieste di Preziosi sono alte (i famosi 40 milioni), mentre l’attaccante del Sassuolo (fresco vincitore degli Europei) dovrebbe avere un prezzo più contenuto. Occhio anche al possibile ritorno di Keita: Simone Inzaghi lo conosce benissimo e può farlo di nuovo rendere alla grande.