Football Manager è senza ombra di dubbio il gestionale sportivo più famoso al mondo: il videogame ormai da anni coinvolge milioni di appassionati, rendendo concreto e tangibile il sogno di diventare allenatori. Siamo arrivati alla versione 2022, uscita lo scorso novembre: se anche voi state muovendo i primi passi in questo gioco, ecco alcuni preziosi consigli per Football Manager 2022: seguire queste regole vi permetterà di partire col piede giusto.

 

Consigli Football Manager 2022, n.1: Delegate allo staff

 

Prima di fare qualunque cosa, prima di pensare al mercato e a tutto il resto, settate bene il vostro staff: questo vi permetterà di seguire tanti aspetti, da quelli tattici ai rapporti con la stampa. Importante allenare bene la squadra, e in questo lo staff tecnico può tornarvi davvero utile. Discorso simile per gli Under: vanno seguiti a dovere, perché potreste trovarvi dei gioielli in casa. In breve: Football Manager 2022 vi permette di delegare tanto, fatelo e non ve ne pentirete. 

 

Curate tutto nei minimi dettagli

 

L’aspetto che forse, più di tutti gli altri, rende Football Manager un gioco unico nel suo genere è la possibilità di curare tutto al dettaglio: dal punto di vista tattico questo si traduce in posizioni, indicazioni per il singolo giocatore, motivazioni, discorsi alla squadra. Ci sono talmente tante opzion che è possibile davvero perdersi nel gioco e nei suoi dettagli: curarli al massimo vi consentirà di vivere un’esperienza piena e coinvolgente. In fondo, è il bello di Football Manager. 

 

“Ascoltate” la vostra rosa

 

E questo vuol dire, in primis: capite quale è la tattica migliore da adottare in base a quello che avete. Non fissatevi con un modulo: se il 3-5-2 stile Conte non funziona perché non avete giocatori adatti, cambiate. Un bravo allenatore sa anche adattarsi alla sua squadra. 

 

Ascoltate poi anche i singoli giocatori: vi chiederanno di fargli promesse, di giocare di più o di essere chiari sul loro futuro. Comportatevi bene con loro, e loro si comporteranno bene con voi. Sia in campo che fuori. 

 

Occhio al mercato (più realistico che mai)

 

Questo si collega al punto precedente: tra gli aspetti più belli di Football Manager 2022 c’è sicuramente il mercato, e qui i consigli si sprecano. Divertitevi a sparare osservatori in giro per il mondo e a scovare talenti nascosti. Il mercato è iper realistico: parlate con la società, non sforate il budget, pensate ad acquisti futuribili, operate con un’idea chiara di come vorreste la vostra squadra. Insomma: pianificate tanto, anche perché su Football Manager 2022 è possibile pianificare tutto. 

 

Divertitevi

 

Può sembrare un consiglio banale e forse lo è, ma meglio ricordarselo: bisogna divertirsi, pure quando si gioca a Football Manager, che ricorda quasi più un lavoro che un gioco. Sperimentate, se vi diverte giocare tutti all’attacco fatelo, se poi ci ripensate e non vi diverte più dimettetevi e aspettate un’altra offerta, poi un’altra ancora. E se siete stanchi di tutto: tasto reset. Alla fine è pur sempre un gioco. 

 

Consiglio Bonus

 

Scegliete bene da dove partire. Ve lo dice uno che ha cominciato da disoccupato e ha accettato la prima offerta sul piatto, ossia quella della Romania U21. Realtà fantastica, eh, ma dopo averci perso un’oretta ho realizzato che la prima competizione sarebbe arrivata non prima di due anni e mezzo. Quindi mi sono dimesso, ma nessuno mi voleva più. Sigh. 

 

Ci sono tanti modi per cominciare, anche da disoccupati è possibile, sapendo quello a cui si va incontro. Altrimenti divertitevi a schiacciare tutti con la potenza economica del PSG, oppure a salvare la disperata Salernitana, o ancora a tornare in Serie A col Parma di Buffon. Tante opzioni, un solo credo: Football Manager 2022.