Terzo e ultimo impegno di questa sosta Nazionali per l’Italia, chiamata a rifarsi: due pareggi consecutivi non bastano per minare le certezze di chi solo un paio di mesi fa vinceva Euro 2020, ma sono comunque un piccolo campanello d’allarme che deve essere preso in considerazione sul serio. I problemi sono evidenti, anche se la partita con la Svizzera è andata meglio, rispetto a quella contro la Bulgaria. Se non dal punto di vista del risultato, almeno da quello del gioco. 

 

Ora però Mancini chiede la svolta ai suoi: il CT ha invocato cattiveria, e il discorso vale soprattutto (anzi, forse esclusivamente) sottoporta. Bisogna segnare, bisogna tornare a vincere: il destino è sempre nelle nostre mani e la qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022 è assolutamente alla nostra portata. Però adesso il tempo delle chiacchiere e dei festeggiamenti per Euro 2020 è finito: servono i tre punti e servono subito. Contro la Lituania è vietatissimo sbagliare. 

 

Partita importante, dunque, e da non sottovalutare. Ci aspettiamo un’Italia arrembante e convinta sin dalle prime battute, che affronterà la sfida con la dovuta intensità. Come seguire il match? Di seguito, tutte le indicazioni per vedere Italia-Lituania sia in televisione che in streaming (qui, invece, il nostro pronostico). 

 

Data e orario di Italia-Lituania

 

Prima delle indicazioni su come vederla, è il caso di capire quando (e dove) si gioca Italia-Lituania, sfida valida per le qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022. La partita si giocherà l’8 settembre 2021, col fischio d’inizio in programma per le ore 20:45. La gara si giocherà al Mapei Stadium di Reggio Emilia, dove di solito scende in campo il Sassuolo.

 

Dove vedere Italia-Lituania in tv e in streaming

 

Come tutte le partite che vedono protagonista la Nazionale azzurra, anche la sfida tra Italia e Lituania sarà trasmessa in chiaro (quindi gratis) sui canali della Rai. Precisamente, la diretta della sfida inizierà alle ore 20:45 su Rai 1. Possibile anche la visione della stessa sul canale HD. 

 

Per quanto riguarda lo streaming, sarà possibile vedere Italia-Lituania (sempre gratis) sull’app di Rai Play, scaricabile gratuitamente tramite app store. Disponibile anche il sito raiplay.it. Attenzione: queste opzioni di streaming valgono solo se ci si trova in Italia, all’estero invece l’app è oscurata. 

 

La probabile formazioni dell’Italia contro la Lituania

 

Mancini dopo la partita con la Svizzera ha annunciato che farà qualche cambio in vista di questa ultima sfida, perché alcuni dei suoi sono apparsi stanchi. E infatti nella probabile formazione dell’Italia vediamo diversi volti nuovi, rispetto alle prime due uscite. Le conferme sono poche e rispondono ai nomi di Donnarumma, Di Lorenzo e Locatelli. Per il resto tanti cambi nell’undici titolare, con la difesa che si rinnova con Acerbi e Bastoni centrali, e Biraghi che agirà da terzino sinistro (in attesa del ritorno di Spinazzola, che ne avrà per un po’). 

 

Per quanto riguarda il centrocampo, l’unica conferma dovrebbe essere quella di Locatelli, ormai perno degli schemi di Mancini (anche contro la Svizzera è stato tra i migliori). Accanto a lui agiranno Sensi e Pessina, che completeranno il reparto. Cambia totalmente anche l’attacco titolare: in panchina Berardi, Insigne e Immobile, dentro Zaniolo e Kean come esterni offensivi, e Jack Raspadori nel ruolo di prima punta, nel suo stadio. 

 

Formazione rinnovata e molto giovane, dunque, costituita da un attacco di soli 2000. Ecco quindi la squadra azzurra che dovrebbe affrontare la Lituania nella partita di mercoledì sera:

 

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Acerbi, Bastoni, Biraghi; Locatelli, Sensi, Pessina; Zaniolo, Raspadori, Kean. All. Mancini.

 

La formazione della Lituania, invece, dovrebbe essere la seguente:

 

Lituania (4-2-3-1): Setkus; Lasickas, Satkus, Utkus, Baravykas; Megelaitis, Simkus; Novikovas, Cernych, Kazlauskas; Dubickas. All. Razanauskas.