La Serie A è finalmente ricominciata: il campionato italiano ha preso il via, 20 squadre si daranno battaglia per obiettivi diversi, parte la rincorsa all’Inter che vuole bissare lo Scudetto nonostante le partenze pesanti. Fondamentali, in questo senso, saranno gli attaccanti, o meglio: i giocatori che segneranno di più. Perché non è detto che alla fine la classifica marcatori la vinca una punta. 

 

Di seguito vi teniamo informati con la classifica marcatori 2021/2022, che verrà aggiornata giornata dopo giornata con i nuovi nomi in vetta. Per adesso siamo solo alle prime giornate, quindi è normale che ci sia qualche sorpresa. Col passare del tempo, però, ci aspettiamo di vedere i soliti noti in cima… aspettando gli eventuali outsider (ossia i Simy, i Caputo e via dicendo). 

 

Classifica marcatori 2021/2022 aggiornata alla 1° giornata di Serie A

 

  • Vlahovic: 11
  • Immobile: 10
  • Gio Simeone: 9
  • D. Zapata: 9
  • J. Pedro: 8
  • Dzeko: 7
  • Berardi: 7
  • L. Martinez: 7

 

Chi vincerà la classifica marcatori della Serie A 2021/2022: i favoriti

 

Partito Lukaku, c’è un competitor in meno per la classifica marcatori, questo è chiaro. Ma se ne aggiungono altri molto agguerriti: è il caso di Ciro Immobile (al momento al comando), che due stagioni fa ha eguagliato il record di Higuain segnando 36 gol in una sola annata: l’attaccante della Lazio con Sarri in panchina si sta divertendo eccome., può continuare così e vincere la classifica marcatori. 

 

E l’Inter? Ok che è andato via Lukaku, ma Dzeko non è di certo l’ultimo arrivato: ormai conosce a memoria le difese della Serie A e ha già segnato all’esordio, può divertirsi con i suoi nuovi compagni. Inzaghi si aspetta molto da lui. Si prosegue con Vlahovic, che ormai va considerato tra i big. E Simeone? Segna a profusione contro le big, sta insidiando le prime posizioni. Va tenuto d'occhio. Zapata si gioca le sue chances, così come Joao Pedro, che tra l'altro adesso è entrato anche in orbita Nazionale...