Più di 30 sport, 50 discipline, medaglie da conquistare e celebrare: finire sul podio a Tokyo 2020 può essere l’impresa della vita, da raccontare ai nipotini mostrando con orgoglio l’ambito premio. Le medaglie sono il simbolo di anni di fatica, sacrifici, dolori muscolari e tensioni di tutti i tipi. Nelle Olimpiadi dominate dallo stress (per la prima volta se ne parla molto), i 3 premi più ambiti restano loro: la medaglia d’oro, d’argento e di bronzo.

 

L’Italia, nonostante sia solo 15esima nella classifica di Tokyo 2020, è la settima nazione per medaglie vinte: la truppa azzurra sta ben figurando, meritandosi gloria e onori (e premi in denaro). Tra bronzi, argenti ed ori le atlete e gli atleti azzurri hanno riservato sorprese ed emozioni agli appassionati. Col passare dei giorni l’avventura di Tokyo si sta dimostrando colma di soddisfazioni per i nostri campioni: l‘Italia continua ad incrementare il proprio medagliere, ovvero il numero di medaglie vinte in competizioni e sport diversi. Vediamo insieme quante medaglie ha vinto l’Italia a Tokyo 2020 e quali sono stati i nostri migliori piazzamenti.

 

Quante medaglie ha vinto l’Italia alle Olimpiadi 2020?

Fino ad ora, dicevamo, un ottimo medagliere per l’Italia. Le medaglie vinte dagli atleti italiani impegnati nelle varie discipline a Tokyo 2020 fino ad ora sono 12. Nello specifico l’Italia ha portato a casa:

 

  • 1 oro
  • 6 argenti
  • 8 bronzi

Come dicevamo, per scalare il 12° posto serviranno altre medaglie e prestazioni di livello ottimo, ma fino ad ora pochissime delusioni e tanta gloria per la truppa tricolore. 36 discipline, molte ancora da disputare: quante medaglie possono arrivare?

 

Medagliere Tokyo 2020: gli azzurri premiati

Di seguito. le medaglie per disciplina:

 

Taekwondo: 1 oro. Scherma: 3 argenti e 1 bronzo. Nuoto: 1 argento e 2 bronzi. Sollevamento pesi: 1 argento e 1 bronzo. Tiro: 1 argento. Judo: 2 bronzi. Ciclismo: 1 bronzo. Canottaggio: 1 bronzo.

 

Abbiamo stilato un elenco con tutti i premiati e le varie medaglie vinte, con le rispettive discipline. Per ora un solo oro, di Dell’Aquila nel taekwondo, ecco tutti gli altri:

 

Medaglie d’oro

  • Vito Dell’Aquila (taekwondo, -58 kg)

Medaglie d’argento

  • Luigi Samele (scherma, sciabola)
  • Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri e Manuel Frigo (nuoto, 4×100 stile libero)
  • Diana Bacosi (tiro a volo, skeet)
  • Daniele Garozzo (scherma, fioretto)
  • Giorgia Bordignon (sollevamento pesi, 64 kg)
  • Aldo Montano, Luca Curatoli, Enrico Berrè e Gigi Samele (sciabola a squadre)

Medaglie di bronzo

  • Elisa Longo Borghini (ciclismo su strada, prova in linea)
  • Odette Giuffrida (judo, -52 kg)
  • Mirko Zanni (sollevamento pesi, 67 kg)
  • Nicolò Martinenghi (nuoto, 100 rana)
  • Maria Centracchio (judo, -63 kg)
  • Rossella Fiamingo, Federica Isola, Mara Navarria, Alberta Santuccio (scherma, spada a squadre donne)
  • Federico Burdisso (nuoto, 200 farfalla)
  • Matteo Castaldo, Marco Di Costanzo, Matteo Lodo e Giuseppe Vicino (canottaggio, 4 senza)

Olimpiadi 2021, il medagliere aggiornato

Andiamo a scoprire insieme le nazioni che hanno vinto più medaglie: in testa gli Usa, i super favoriti, ma la Cina non è troppo lontana. L’Italia è solo 15esima. I padroni di casa del Giappone fino ad ora hanno messo insieme 22 medaglie in totale:

  1. Giappone 13 oro, 4 argento, 5 bronzo (22 totali)
  2. Cina 12, 6, 9 (27)
  3. Stati Uniti 11, 11, 9 (31)
  4. Russia 7, 10, 6 (23)
  5. Australia 6, 1, 9 (16)
  6. Gran Bretagna 5, 6, 5 (16)
  7. Corea del Sud 4, 2, 5 (11)
  8. Germania 3, 2, 5 (10)
  9. Francia 3, 2, 3 (8)
  10. Olanda 2, 6, 3 (11)

Quanto vale una medaglia olimpica

Abbiamo già visto quanto guadagna un atleta, ma una medaglia quanto vale? Al di là del valore simbolico – immenso e senza prezzo per chi se l’è guadagnate, una medaglia d’oro vale attorno ai 550 euro. Così poco? Ha delle parti in argento, se fosse davvero totalmente d’oro il suo valore ammonterebbe circa a 20.000 euro. Le medaglie di argento, totalmente di questo metallo, si aggirano invece sui 255 euro, mentre quelle di bronzo, che sono una lega al 90% di rame e 10% di zinco, non valgono granché: sul mercato possono vendere ad appena… 5 euro.

 

Come sono fatte le medaglie di Tokyo 2020?

Medaglie riciclate. In un certo senso lo spirito olimpici rivive anche in una speciale idea green: le medaglie sono tutte realizzate con materiali riciclati raccolti da vecchi smartphone. Dai vecchi cellulari sono stati ricavati 32 chilogrammi di oro, 3.500 chilogrammi di argento e 2.200 kg di bronzo. Svelate all’inizio dei giochi, sono state disegnate e progettate da Junichi Kawanishi, vincitore di un concorso su oltre 400 designer.