L'ippica sotto i riflettori su Sisal.it

Nell’ippica l’arrivo dell’estate è segnato da una data ben precisa: l’inizio delle corse in notturna. Non solo il caldo, che certo ha un peso importante nello spostamento in avanti dell’orario di partenza delle gare, ma anche la volontà di offrire un “surplus” di spettacolo.

Da sempre infatti le corse di sera sotto la luce dei riflettori hanno rappresentato uno dei maggiori veicoli promozionali di questo sport che ovviamente trova la sua massima espressione quando può avvalersi dell’apporto del pubblico, della vicinanza tra uomini e cavalli, nella possibilità di portare famiglie con bambini a contatto di questo splendido animale a “respirare” i cavalli. Gli ippodromi estivi sono spesso per natura e concezione più piccoli e consentono un contatto diretto, più informale, magari non giacca e cravatta come nella primavera del galoppo classico, ma bermuda, maglietta e un approccio sicuramente più leggero. D’estate la gente è più portata a divertirsi, a cercare forme di svago alternative soprattutto nelle località turistiche ed ecco che ippodromi come Cesena, Montecatini, il Garigliano, al trotto o magari Corridonia, Varese e (fin che sono stati aperti) Livorno e Grosseto al galoppo diventano i teatri di una “movida ippica” chiassosa e festante con il risultato che poi una minima percentuale dei frequentatori estivi si appassiona al punto da proseguire nel percorso ed entrare a pieno titolo nella filiera, magari come proprietari o altro.

A dire il vero fino a qualche anno fa anche nelle città metropolitane le corse d’estate, soprattutto al trotto, hanno rappresentato un fattore importante nell’offerta del divertimento estivo. Poi l’accresciuta concorrenza e la diversificazione dell’offerta ha fatto si che il pubblico diminuisse e oggi, soprattutto ad agosto, forse solo Napoli e in parte Torino continuano ad offrire alcune riunioni, anche se va detto che in un paese che sta lentamente uscendo dalle restrizioni dovute alla situazione sanitaria c’è più voglia di divertimento e anche gli ippodromi potrebbero trovare occasione di inserirsi in questo solco a patto, certo, di riuscire a proporre un’offerta di intrattenimento in grado di attirare il pubblico.

Tutto ciò è tipico dei cosiddetti “ippodromi balneari” o comunque turistici e in questo certamente Cesena ha rappresentato nel corso degli anni il massimo esempio di come creare intrattenimento all’ippodromo. Un esempio raccolto poi da altre realtà come ad esempio Montecatini, Modena, Montegiorgio, Garigliano che propongono serate a tema con tanto di intrattenimento musicale, sagre  o magari sfilate di miss o di moda. Insomma tutto quanto fa spettacolo, condite comunque da appuntamenti tecnici e sportivi anche molto interessanti e qualificanti come Il Campionato Europeo di Cesena oppure il Gran Premio Società Terme di Montecatini, imperdibile appuntamento ferragostano, o ancora la serata del Campionato Femminile del Garigliano, i tornei riservati ai guidatori, il campionato drivers di Montegiorgio o il Superfrustino di Cesena. Così come in passato era la Coppa del Mare di Livorno che, proprio quest’anno, se andrà in porto la riapertura dell’impianto labronico potrebbe tornare ad attirare migliaia di spettatori.

Insomma da sabato 12 giugno l’ippica torna a correre di sera ed è una grande occasione di riproporsi anche e soprattutto all’attenzione del pubblico giovane che, tra una birra una chiacchera e un gelato, poi potrebbe diventare il pubblico di domani e, per quanto già detto, mai come quest’anno sarà importante offrire uno spettacolo accattivante e al passo con i tempi. Del resto l’ippica è forse lo sport che più può fregiarsi della commistione con lo spettacolo, un vantaggio da sfruttare al massimo.

Paolo Carta

Paolo collabora da anni con diversi magazine online e riviste cartacee del settore automotive. Appassionato di cinema, viaggi e di sport, non disdegna critiche e giudizi avversi alle serie tv. Nato nel 1978 nella provincia capitolina, è romano ma non romanista.

Articoli Correlati

Sport

17 Giugno 2021

Ascot: Stradivarius a caccia del poker

Siamo praticamente a metà della settimana del Royal Ascot, il meeting ippico per eccellenza, quello capace di fermare l’Inghilterra che anche nel post pandemia, non rinuncia alla presenza del pubblico...

Continua a leggere

Sport

11 Giugno 2021

Europei di calcio, scopriamo le curiosità prima di Euro 2020

Dall’11 giugno all’11 luglio si svolgeranno gli Europei di calcio 2020, la sedicesima edizione del torneo di calcio per squadre nazionali organizzato dalla UEFA. L’edizione degli Europei di quest’anno...

Continua a leggere

Sport

11 Giugno 2021

L'ippica sotto i riflettori su Sisal.it

Nell’ippica l’arrivo dell’estate è segnato da una data ben precisa: l’inizio delle corse in notturna. Non solo il caldo, che certo ha un peso importante nello spostamento in avanti dell’orario di part...

Continua a leggere

Sport

04 Giugno 2021

Golf: US Open 2021. Chi sono i favoriti?

Manca davvero poco all’inizio del campionato mondiale di golf U.S. Open 2021: l’atteso Major americano si disputerà dal 17 al 20 giugno al Torrey Pines GC di La Jolla, in California, sullo stesso prat...

Continua a leggere

Sport

04 Giugno 2021

Oaks, spazio alle femmine

Il galoppo mondiale si appresta a vivere un fine settimana di altissimo livello a tutte le latitudini. Venerdì, con le “Oaks” comincia il meeting di Epsom, in Inghilterra, che avrà la sua sublimazione...

Continua a leggere

In evidenza

Vedi tutte